13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 25, 2024
HomeCronaca/PoliticaLa prof Adriana Biasci lascia in eredità il suo appartamento di Baldenich...

La prof Adriana Biasci lascia in eredità il suo appartamento di Baldenich alla Cucchini. Per l’acquisto contattare l’associazione

Se n’è andata senza figli e parenti. E ha lasciato tutto alle associazioni di volontariato e al Terzo settore, tra cui la Cucchini.

Adriana Biasci, insegnante di materie letterarie molto stimata in città e in provincia, è mancata nel luglio del 2021. Nel testamento, ha lasciato scritte le sue ultime volontà e ha donato la sua casa di Belluno all’associazione Cucchini, un appartamento in una località balneare del Nord Italia a Emergency, tutti i suoi risparmi alla Fondazione Umberto Veronesi, mentre i libri di narrativa sono stati indirizzati agli ospiti delle carceri.

«Un sentito e profondo ringraziamento alla professoressa Biasci, con un ricordo di grande affetto alla sua figura» le parole del presidente della Cucchini, Paolo Colleselli. «L’associazione da anni si mette a servizio delle persone ammalate e dei loro famigliari. Vive di volontariato e di donazioni, motivo per cui questo lascito testamentario rappresenta un grande aiuto alla nostra realtà, per il lavoro silenzioso e quotidiano dei nostri volontari, a disposizione dell’hospice e delle altre attività che vengono svolte».

L’appartamento lasciato alla Cucchini si trova a Baldenich. Ha garage e cantina e verrà messo in vendita dall’associazione. «L’intenzione è di destinare ai nostri progetti il ricavato, così da lasciare un segno tangibile e anche un ricordo della generosità della professoressa Biasci – continua Paolo Colleselli -. Progetti che guardano sempre all’attività della Cucchini, a servizio del territorio».

Le persone che fossero interessate a vedere l’appartamento per l’acquisto possono contattare l’associazione Cucchini (segreteria@associazionecucchini.it; telefono 0437 516666).

- Advertisment -

Popolari