13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 28, 2022
Home Cronaca/Politica Cahiers de doléances No greenpass 24 Belluno. Tachipirina e vigile attesa cadono dinanzi al Tar...

No greenpass 24 Belluno. Tachipirina e vigile attesa cadono dinanzi al Tar del Lazio

Belluno, 15 gennaio 2022 – Oggi pomeriggio al Parco “Città di Bologna” di Belluno si è tenuta la 24ma manifestazione nogreenpass, con una discreta partecipazione di pubblico, circa 250/300 persone.

Tema centrale degli interventi, la recente sentenza del Tar (Tribunale amministrativo regionale) del Lazio, che ha accolto il ricorso dei medici del Comitato Cura Domiciliare, annullando così le linee guida dell’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) difffuse dal ministro  della Salute Speranza. I giudici amministrativi hanno annullato quella parte della circolare ministeriale che prevedeva, in merito alla gestione domiciliare dei pazienti con infezione da Sar Cov 2, una “vigile attesa” e la somministrazione di Fans (antinfiammatori) e Paracetamolo (Tachipirina). Anziché dare delle indicazioni sulle terapie da adottare a domicilio, linfatti, a direttiva prevedeva un lungo elenco di terapie da non adottare, “un divieto – secondo i giudici – che non corrisponde all’esperienza diretta maturata dai ricorrenti”, ossia dai medici del Comitato. La circolare ministeriale quindi “contrasta con la richiesta professionalità del medico e con la sua deontologia professionale imponendo, anzi impedendo, l’utilizzo di terapie eventualmnente ritenute idonee ed efficaci al contrasto con la malattia Covid-19 come avviene per ogni attività terapeutica”. La pronuncia del Tribunale libera quindi i medici, dando loro la possibilità di curare i pazienti nel modo in cui ritengono più opportuno secondo scienza e coscienza.

E’ stato inoltre richiamato il parere del professor Giuseppe Remuzzi, direttore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, secondo cui l’impiego di antinfiammatori non steroidei come l’aspirina se utilizzato ai primi sintomi della malattia riduce del 90% l’evoluzione verso le forme gravi e l’ospedalizzazione. Mentre la somministrazione di paracetamolo, principio attivo della tachipirina, potrebbe risultare controproducente nella cura della malattia covid.

Si è parlato infine della via giudiziaria, secondo le indicazioni dell’avvocato Marco Mori per opporsi all’obbligo vaccinale. Qui la normativa negli altri stati europei.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Sabato il tappone dolomitico Belluno, Marmolada, Passo Fedaia

Classico tappone dolomitico domani, sabato 28, nonché ultimo arrivo in salita del Giro d’Italia 2022. Partenza da Belluno con una breve deviazione lungo la valle...

Giro d’Italia. Il Tricolore dall’Altare della Patria a Piazza Martiri

La città di Belluno si prepara ad accogliere la grande festa del Giro d'Italia con la tappa regina della Corsa Rosa, la Belluno-Marmolada di...

Scuola, stati generali di Fratelli d’Italia a Roma. Tafner: “Salute mentale degli studenti danneggiata dalla pandemia. Per l’educazione emotiva servono insegnanti formati”

Roma, 27 maggio 2022 "Meritarsi il futuro: la scuola delle conoscenze e la sfida del domani": questo il tema degli stati generali della scuola...

Due motociclisti perdono la vita. Tre auto coinvolte in un incidente a Salce

Sangue sulle strade bellunesi. Due motociclisti perdono la vita in due diversi incidenti. Tre auto coivolte in un incidente a Salce con due feriti. Alle...
Share