13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 30, 2022
Home Cronaca/Politica Uno sportello di orientamento al lavoro per i giovani. La proposta di...

Uno sportello di orientamento al lavoro per i giovani. La proposta di Lucia Olivotto, grazie al sostegno degli ordini professionali

Incontro Olivotto – CUP. Da sinistra: Monti, Bortot, Megali, Olivotto, Errico

Belluno, 10 giugno 2022 – Uno sportello di orientamento al lavoro per i giovani che devono iscriversi all’università o che vogliono avviare un’impresa: nasce dall’incontro tra la candidata Lucia Olivotto e i vertici del CUP – Comitato Unitario delle Professioni di Belluno la proposta per aiutare le nuove generazioni a inserirsi nel mondo del lavoro.

«Viviamo un momento particolare in cui c’è domanda e offerta di posti di lavoro non riescono a conciliarsi, per le differenti necessità delle imprese da un lato e per i percorsi di studio e per gli obbiettivi dei giovani dall’altro. – evidenzia Olivotto – Sapere di poter contare sulla collaborazione di professionisti che godono di un osservatorio particolare sul mondo del lavoro in tutte le sue sfaccettature è un tassello importantissimo per dare risposte concrete ai bisogni dei ragazzi e non solo».

Al CUP fanno infatti riferimento Ordini e Collegi Professionali che raggruppano professionisti delle aree tecniche ed economico-giuridiche: oltre a consulenti del lavoro, commercialisti e avvocati (rappresentati all’incontro dal presidente del CUP bellunese e avvocato consulente del lavoro Innocenzo Megali, dalla presidente provinciale dell’Ordine del CdL Lara Bortot e dalla presidente bellunese dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Federica Monti), vi partecipano – tra gli altri – anche infermieri professionali, psicologi, architetti, ingegneri, geometri, periti industriali e geologi.

«Sono tutte categorie che possono dare indicazioni importanti sull’attuale mercato del lavoro: – sottolinea ancora Olivotto – penso ad esempio ai temi della fiscalità per i giovani imprenditori che vogliono avviare un’impresa in proprio, alle possibilità di formazione e introduzione nel mondo lavorativo di chi ci si approccia per la prima volta ma anche alla reintroduzione di chi ha perso l’occupazione. Importante poi la loro esperienza e conoscenza per la partecipazione a bandi europei, nazionali e regionali che permettono di intercettare finanziamenti e progetti di crescita per la nostra città e per la popolazione».

Share
- Advertisment -

Popolari

Gran finale al Mig, Premio Mastri Gelatieri, Premio MIG Green e l’attesissima 52ma Coppa d’Oro

52ma Coppa d’Oro, vince il gusto malaga di Barbara Bettera di Rivolta d’Adda Con gli ultimi concorsi si chiude la Mig 2022 Longarone, 30 novembre...

Vino & Arte in Villa in Valbelluna, prima edizione. Sabato a Villa Miari Fulcis a Modolo

Feltre, 30/11/2022  Grazie ad un contributo della Regione Veneto e la collaborazione tra Consorzio Dolomiti Prealpi, Villa Miari Fulcis e Villa San Liberale sono in...

Infiltrazioni criminalità organizzata nel tessuto economico del Veneto

Marghera, 30 novembre 2022. Quello dell’infiltrazione della criminalità organizzata nelle Imprese del Nord Est è purtroppo uno dei fenomeni che in questi ultimi anni...

Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre nelle piazze il “Panettone fatto per bene” di Emergency

Il dolce tipico del Natale quest’anno avrà tutto un altro sapore: da giovedì 8 a domenica 11 dicembre 2022 Emergency sarà con i suoi...
Share