13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 7, 2021
Home Cronaca/Politica Tre donne investite sulle strisce pedonali

Tre donne investite sulle strisce pedonali

Una donna di nazionalità marocchina di 47 anni e la figlia di 9 anni sono state investite questa sera verso le ore 18, mentre attraversavano la strada principale di Santa Giustina in corrispondenza dell’intersezione di via Cansei. Responsabile dell’incidente è un 38enne di Sedico che al volante della sua Skoda non si è fermato per dare la precedenza ai pedoni. Trasportate all’ospedale di Feltre, madre e figlia non sono in pericolo di vita.

Altra mancata precedenza sulle strisce pedonali alle 18 a Feltre lungo la strada statale 50 di fronte alla gelateria Dalla Corte. Dove un 47enne  feltrino al volante di una Renault Scenic ha investito una donna 69enne del posto, anni mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. Trasportata all’ospedale di Feltre le sono state riscontrate fratture multiple, ma non è in pericolo di vita.

Share
- Advertisment -

Popolari

Efficientamento energetico, dissesto idrogeologico e sicurezza stradale. Belluno, Zoppè e Limana assegnatari di 384.640 euro

Belluno, Zoppè di Cadore e Limana sono i tre comuni del Bellunese tra i primi assegnatari dei fondi del Bando per l'efficientamento energetico. Secondo...

Fondo per i comprensori sciistici. De Carlo: “Soddisfatti, ma il provvedimento è troppo sbilanciato verso il Trentino Alto Adige”

“Abbiamo cercato di migliorare il Fondo per la montagna previsto dal Decreto Sostegni, provando a riequilibrare la ripartizione delle risorse su tutte le regioni,...

Fitoche, un progetto per salvare la montagna veneta, gli allevamenti e le produzioni

Il presidente Floriano De Franceschi: "un'iniziativa trasversale, con partner i cinque caseifici veneti di montagna, gli allevamenti ed il mondo della ricerca universitaria" Vicenza, 7...

Nuovo punto vaccinale a Sedico con Luxottica

Belluno, 7 maggio 2021 – L’Ulss Dolomiti, Comune di Sedico e Luxottica hanno definito congiuntamente un percorso collaborativo per attivare un nuovo Centro vaccinale...
Share