13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 23, 2020
Home Cronaca/Politica Project financing. Lista Tosi: "pericolo spese incontrollate"

Project financing. Lista Tosi: “pericolo spese incontrollate”

maurizio-conte“A quanto ammontano le spese legali regionali legate ai project financing?” A chiederselo in una nota sono i consiglieri regionali della Lista Tosi Giovanna Negro, Andrea Bassi, Maurizio Conte e Stefano Casali.

“Mentre sono in corso le indagini sul project financing dell’Ospedale dell’Angelo di Mestre – ricordano i consiglieri – già si pensa ad avviarne un altro in tutta fretta a Padova per l’ospedale. Ma quanto ha pagato fino ad ora la Regione per le perizie e le consulenze legali? Quanto ci costa difendere la finanza di progetto?”

“La domanda sorge spontanea – proseguono i quattro consiglieri tosiani – dato che la Giunta con una mano ha tagliato i fondi a parrocchie, comuni ed associazioni e con l’altra, un mesetto fa, ha aumentato il capitolo delle spese legali regionali (1 milione e 200mila euro che vanno ad aggiungersi al milione e 300mila euro già approvato ad aprile scorso). Vien da sé – sottolineano – che questo “surplus” nel capitolo sarà rivolto soprattutto a difendersi nelle cause riguardanti i project”.

“Vogliamo dunque sapere – concludono Negro, Bassi, Conte e Casali – a quanto ammontano tutte le spese legali fino ad ora sostenute per i project in essere, come ad esempio l’Ospedale di Mestre, visto che nessuno conosce l’esatto ammontare della cifra”.

“E infine ci chiediamo – concludono – se invece di sborsare per la finanza di progetto prima, e per le spese legali poi, non sia il caso di riconsiderare lo strumento dei project e ricalibrare le spese, dato che quel milione e 200 mila euro sarebbe potuto andare ad enti, parrocchie de associazioni bisognose sul territorio”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Aperto alla Fiera di Padova il Salone auto e moto d’epoca. Inaugurazione ufficiale venerdì mattina alle 11

Oggi è il giorno di Auto e Moto d’Epoca a Padova. Uno dei più importanti appuntamenti internazionali dedicati ai veicoli storici apre i...

Ordinanza sugli orari di sale slot. Il Tar dà ragione al Comune di Belluno e respinge la richiesta di sospensiva

Nuova vittoria del Comune di Belluno al tribunale amministrativo in materia di gioco d'azzardo: la Terza Sezione del TAR Veneto ha infatti respinto la...

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum Belluno Treviso, l'Associazione dei consumatori promossa dalla Cisl. 50 anni, trevigiano, residente ad Auronzo di Cadore,...

A Cancia è arrivata la briglia “Sabo dam”. Bortoluzzi: «Entro fine anno l’installazione»

Lavori in dirittura d'arrivo a Borca di Cadore. Nei giorni scorsi è arrivata la struttura componibile della briglia "Sabo dam", l'opera principale dell'imponente lavoro...
Share