13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Cronaca/Politica Oreste Cugnac lascia il Pdl

Oreste Cugnac lascia il Pdl

“Non mi riconosco in un partito dominato dai personalismi. Il Pdl non è mai nato, rimane solo un comitato elettorale”. con queste dure affermazioni Oreste Cugnac ha annunciato oggi il suo addio al Pdl, ferma restando la sua lealtà nei confronti del Primo cittadino. Fuori dal Pdl, dunque, ma non farà mancare il suo voto a Prade. Nel corso della conferenza stampa di oggi, Cugnac si dichiara disponibile ad abbracciare quelle formazioni politiche che abbiano maggior cura delle realtà territoriali. Tradotto: Lega Nord. Un’altra scossa al terremoto interno al Pdl, insomma, che produrrà certamente una serie di conseguenze. La prima sarà quella di identificare l’uomo che lo andrà a sostituire sulla poltrona di presidente del consiglio comunale. E allora, se ad esempio vi troveremo uno dei sette dissidenti (leggasi Palumbo), tutti gli ideali che avevano alimentato la sommossa (non vogliamo poltrone dissero a più riprese!) andranno a farsi friggere.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’assessore Lanzarin risponde sui 52 milioni destinati alle Ulss venete, esclusa Belluno

Dopo le varie proteste per i mancati stanziamenti della Regione Veneto all'Ulss 1 Dolomiti (nulla dei 52 milioni), nell'ordine, quella del sindaco di Belluno...

Italia Polo Challenge. Questa mattina la sfilata in centro Cortina preceduti dai carabinieri a cavallo

Italia Polo Challenge, evento che conferma il polo ‘on snow’ tra gli appuntamenti sportivi più attesi di Cortina d’Ampezzo, prosegue, seppure a porte chiuse,...

Attraversamenti faunistici. De Bon: «Obiettivo sicurezza, per gli automobilisti e per gli animali»

Provincia di Belluno e Veneto Strade sono al lavoro per prevenire gli incidenti stradali che coinvolgono la fauna selvatica. Negli ultimi vent'anni infatti sono...

Il saluto al nuovo direttore generale dell’Ulss 1 Maria Grazia Carraro

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Belluno dà il benvenuto alla dottoressa Maria Grazia Carraro, che per i prossimi 5 anni sarà...
Share