13.9 C
Belluno
domenica, Giugno 20, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Week-end con il fascino dell'ignoto, prosegue il Festival dei misteri

Week-end con il fascino dell’ignoto, prosegue il Festival dei misteri

Sabato 7 novembre, Calalzo di Cadore, “Le Anguane del lago di Lagole e i Bagni di Angonia”. Il fascino di Azana, la strega delle acque, scandisce le vicende di Aunoria che contemplando la forra del Piave, percepisce la voce delle Anguane. Rappresentazione teatrale serale “Il Segreto di Aunoria”, con lettura di poesie in dialetto e musica, mentre in contemporanea il disegnatore Fabio Vettori illustrerà spezzoni dello spettacolo con le sue famose “Formiche”. Prima, a mezzogiorno, pranzo con piatti tipici locali al Park Hotel Bellavista, seguito da una visita guidata nelle zone di Lagole. Dalle ore 16 intrattenimento per bambini con la presentazione del gioco “Leggende e fiabe delle Dolomiti” e “Merenda Misteriosa”. Info: Pro Loco di Calalzo, 0435-72061 interno 1, consorziopcc@casadolomiti.it. Accessibilità per i portatori di handicap.
Sabato 7 novembre, Limana, “I miracoli di Valmorel e Santa Rita”. Visita guidata alle ore 16 sul sentiero di Valmorel alla ricerca dei luoghi dello scrittore e pittore Dino Buzzati, con tappe enogastronomiche e letture degli scritti dell’artista. In serata (ore 19) spettacolo di racconto presso la sala convegni dell’Hotel Piol con foto e video, canti in dialetto dei bambini del Coro Arcobaleno ed esibizione del Mago Gabriele Gentile. La serata si concluderà con una cena a base di prodotti locali: dai formaggi caprini biologici al minestrone con fagioli “Lamon” certificati, piatto freddo locale e buon vino. In sala, si potrà ammirare il raro e prezioso quadro di Santa Rita, originale di Dino Buzzati. Per la cena è necessaria la prenotazione. Info Hotel Piol, Pro loco di Limana turismo.limana@valbelluna.bl.it o 0437-966120
Domenica 8 novembre, Vigo di Cadore, “Ainardo da Vigo e il suo mistero”. Si racconta che nella metà del Trecento Ainardo da Vigo morì senza aver ottemperato al suo voto di costruire una chiesetta dedicata a Sant’Orsola, e che per punizione le sue ossa furono trafugate dalle Anguane e disperse nei boschi. Alle ore 14.30, presso la Sala parrocchiale ex cinema in Vigo, rappresentazione teatrale “Ainardo da Vico et lo misterio suo”, con protagonisti Nelio Grandelis e i bambini delle scuole. Dal mattino, Mercatino Medievale e Messa presso la pievanale di San Martino con vari figuranti, alle ore 10. Subito dopo, sfilata con corteo storico con tutti i figuranti annunciati dai tamburini e sbandieratori di Feltre. Alle ore 12 libagione medievale in piazza a Vigo, alle 15 gara del tiro con l’arco. A seguire premiazione del borgo vincitore del Palio con festa del “Focolare” con castagne, vino e prodotti tipici. Alle 17.30 esibizione del coro “Oltrepiave” nella chiesa di San Martino. Alle ore 19 cena Medievale. Per tutto il giorno visite guidate alle chiesette della Difesa, Sant’Orsola e Santa Margherita, stand enogastronomici con prodotti tipici e prodotti locali. Legame con la festa di San Martino, organizzata in collaborazione con la parrocchia. Accessibile per i portatori di handicap. Info Consorzio Pro loco Centro Cadore e Pro loco di Vigo 0435-77058 e 0435-72061.
In ogni caso, nel sito www.spettacolidimistero.it e in www.veneto.to si può trovare il programma completo delle manifestazioni in programma in tutte le sette province del Veneto.

Share
- Advertisment -

Popolari

Temporali, vento e grandine da domenica pomeriggio

Venezia, 19 giugno 2021 - Il bollettino emesso dal Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto annuncia, per le prossime ore, tempo instabile in...

Tolti 4,6 miliardi per infrastrutture alle zone deboli. De Menech: «Tentativo di sottrarre risorse alla montagna. Non passerà in Parlamento»

«C'è un tentativo di sottrarre risorse alla montagna, alle aree interne e al sud. Grave il colpo di mano che ha tolto dal decreto...

Pubblicato dalla Regione l’elenco dei maestri artigiani: per Confartigianato Belluno c’è Antonio Da Ronch, restauratore

Antonio Da Ronch, titolare della Adr Restauri di Feltre, è il primo associato di Confartigianato Belluno a essere insignito della qualifica di maestro artigiano...

Malore mortale sotto il Rifugio 7mo Alpini

Belluno, 18 - 06 - 21 - Attorno alle 13.20 il Soccorso alpino di Belluno è stato allertato a seguito della chiamata della gestrice...
Share