13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCronaca/Politica8 marzo. De Bortoli: "Non sia l’ennesimo appuntamento con la vana retorica"

8 marzo. De Bortoli: “Non sia l’ennesimo appuntamento con la vana retorica”

Andrea De Bortoli – Segretario provinciale Azione

Il coordinatore del terzo polo bellunese fa suo il recente appello di Belluno Donna, nella persona della presidente Anna Cubattoli. “Ho letto con attenzione le parole della Presidente – esordisce Andrea De Bortoli – e non posso che sottoscrivere il suo appello alla sensibilizzazione e mobilitazione.

Se da un lato, negli ultimi anni qualche piccolo passo in avanti è stato fatto, penso all’attenzione riservata dal Consiglio provinciale, dall’altro i dati sono impietosi nel registrare come la metà dei comuni bellunesi non si sia ancora attivata. Non credo vi si debba ravvedere una qualsivoglia forma di ostracismo – tanti gli oneri a cui sono sottoposti i nostri primi cittadini – bensì la sottovalutazione di un fenomeno che purtroppo è meno isolato di quanto si potrebbe e vorrebbe credere. Lungi dall’alimentare inutili preoccupazioni, va sottolineato come spesso la nostra società di montagna sia portata a credere che nei nostri paesi e nelle nostre vallate “da cartolina” certi fenomeni non accadano. Così nel tempo succede che si sedimenti l’abitudine a minimizzare o sottacere spie di malessere. Nascondere la testa sotto la sabbia non è mai la soluzione ai problemi, che al contrario rischiano di ingigantirsi”.

Ecco quindi l’appello di De Bortoli: “combattere questa piaga sociale, supportando in tutti modi un’associazione storica del nostro territorio come Belluno Donna, è il più concreto dei modi per celebrare questa giornata e ribadire la lotta ad ogni forma di violenza e discriminazione nei confronti delle donne”.

- Advertisment -

Popolari