13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 27, 2022
Home Cronaca/Politica Forze Armate. De Menech: "Prevediamo la Riserva Operativa, 10mila volontari su base...

Forze Armate. De Menech: “Prevediamo la Riserva Operativa, 10mila volontari su base regionale”

Roger De Menech, deputato

Roma, 27 aprile 2022 – La riforma delle Forze Armate discussa oggi alla Camera dei deputati prevede per la prima volta l’introduzione di una “Riserva ausiliaria dello Stato”. Una novità apprezzata soprattutto in Veneto dove le associazioni d’arma, tra cui gli Alpini, da tempo chiedevano l’istituzione di riservisti.

Si tratta di un bacino di personale volontario, non superiore a 10.000 unità, ripartito in nuclei operativi di livello regionale posti alle dipendenze di autorità militari individuate dal ministero della Difesa. La Riserva sarà richiamabile in tempo di guerra o in caso di grave crisi internazionale, ovvero in attività in campo logistico e di cooperazione civile-militare.

«Una vera ‘Riserva Operativa’, come dimostra l’esperienza dei paesi che l’hanno adottata, può costituire un elemento di flessibilità importante nell’ambito delle Forze Armate, uno strumento che rende ancora più efficace l’impiego delle Forze Armate in compiti legati alla loro quarta missione», afferma il vice presidente della IV Commissione Difesa alla Camera, Roger De Menech, che ha fatto la dichiarazione di voto finale per il Partito democratico.

Una Riserva Operativa può servire inoltre a stimolare il ricambio generazionale anche dentro le tante associazioni d’arma, dove, sottolinea De Menech, «militano volontari straordinari sempre pronti ad aiutare il nostro paese nei momenti di difficoltà a cui va la nostra riconoscenza e il nostro grazie».

Dopo l’approvazione della Camera avvenuta oggi, il progetto di legge passa al vaglio del Senato.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Al circo gli animali non si divertono. Blitz nella notte di Centopercentoanimalisti a Borgo Valbelluna

Borgo Valbelluna, 27 giugno  2022  -  "In tutti questi anni di assurdità ne abbiamo viste tante, ma che un Comune sponsorizzasse e concedesse il...

Grazia Di Grace 20 anni dopo. Intervista alla cantante bellunese Grazia Donadel. A settembre il nuovo spettacolo “Radici, radici”

E’ molto difficile non riuscire a trovarsi a Belluno. Eppure ci siamo riusciti. L’appuntamento per l’intervista con Grazia Donadel, cantante, compositrice, laureata in Filosofia...

Due interventi in montagna per scariche di sassi

Belluno, 26 - 06 - 22  -  Attorno alle 13 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della parete nord...

Il professor Trabucco nominato Referente del Dipartimento Affari costituzionali di Italexit

Domenica 26 giugno 2022, a Roma, nel corso del I° convegno nazionale di Italexit il segretario nazionale, senatore Gianluigi Paragone, ha nominato il professor...
Share