13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 18, 2021
Home Sanità Ulss Dolomiti. Situazione epidemiologica

Ulss Dolomiti. Situazione epidemiologica

Belluno, 13 settembre 2021 – Continua costante il trend di 20-25 nuove positività quotidiane registrate in Ulss Dolomiti e riferibili ad una casistica in rientro dall’estero e a contatti familiari.

Incidenza settimanale
I casi rilevati nell’ultima settimana sono 130 (+19 rispetto alla scorsa settimana), con un conseguente tasso di incidenza settimanale di 65 casi su 100 mila abitanti, superiore all’incidenza nazionale (59 su 100 mila abitanti).
La mappa sottostante rappresenta l’incidenza settimanale per singolo comune. Si ricorda che nei piccoli comuni, anche una piccola casistica determina un’incidenza (casi/abitanti) significativa, alla luce del piccolo denominatore di popolazione.

Analisi della casistica dei soggetti covid positivi
Le nuove positività si confermano prevalentemente a carico di soggetti giovani o molto giovani. Le persone di 65 e più anni registrano una casistica limitata in relazione agli elevati tassi di copertura vaccinale (purtuttavia ancora migliorabili) e alla minore mobilità sociale.

La grande maggioranza dei nuovi positivi della settimana (106/130) NON sono vaccinati. Tale dato conferma, anche localmente, la capacità della vaccinazione di ridurre il rischio infettivo (oltre al rischio di malattia grave e di morte).

Tamponi
A questa mattina alle ore 8.00, dall’inizio dell’epidemia, nei drive in dell’Ulss Dolomiti sono stati effettuati:
• 325 mila tamponi molecolari
• 238 mila tamponi antigenici.
Nelle farmacie territoriali, da gennaio, sono stati effettuati oltre 35 mila tamponi antigenici.

Terapia con anticorpi monoclonali
Ad oggi sono state trattate con anticorpi monoclonali dall’Unità Operativa di Malattie Infettive di Belluno 67 persone (+ 3 nella settimana).
Per facilitare il trattamento precoce delle persone Covid positive per le quali è indicata la somministrazione di monoclonali, l’unità operativa di Malattie Infettive contatta i soggetti interessati e cura le prime fasi di arruolamento per il trattamento.

Si invitano le persone covid positive sintomatiche a chiedere informaizoni sul trattamento con anticorpi monoclonali
• al proprio Medico di Medicina Generale;
• all’Unità Operativa di Malattie Infettive scrivendo alla mail malattieinfettive.monoclonali@aulss1.veneto.it

Ricoveri

Sono attualmente ricoverati al San Martino di Belluno 13 pazienti Covid positivi.
Dei 13 pazienti Covid positivi ricoverati, 1 è in terapia intensiva. Rimane in Terapia Intensiva anche il paziente negativizzato dopo 37 giorni dalla positività e in Rianimazione dal 10 agosto.
In area non critica sono ricoverati :
• 4 pazienti (di 23, 54, 60 85 anni) in Pneumologia, di cui 2 con quadro severo
• 8 pazienti (di 41,48,53, 54, 78, 78, 90 e 94 anni) in Malattie Infettive, di cui 1 con quadro severo.
Su 13 pazienti ricoverati, 11 sono non vaccinati.

 

 

Share
- Advertisment -




Popolari

Denunciato il direttore della Ser.S.A.

7Belluno, 17 settembre 2021 - Può un direttore di una Rsa impedire la visita di un parente diretto nell’orario prestabilito, in possesso di prenotazione...

Crisi Acc. Donazzan: Dopo le rassicurazioni di Annibaletti confidiamo in una posizione coerente del Mise

Venezia, 17 settembre 2021  -  L’Assessore regionale al lavoro del Veneto, Elena Donazzan, alla luce delle odierne dichiarazioni riportate dalla stampa locale in merito alla...

ACC. Incontro al Mise del 28 settembre. Zuglian: “La Fim Cisl non lascerà che a pagare errate valutazioni o previsioni siano ancora i lavoratori”

"La Fim Cisl giudica positivamente la pronta convocazione del tavolo ACC al Mise del 28 settembre. Alla luce di alcune dichiarazioni apparse sui giornali...

Via le restrizioni del green pass a scuola, sono discriminatorie e pericolose

L’Italia è il Paese con il Green Pass più restrittivo d’Europa eppure non ci sono ancora linee guide precise su come vivere la quotidianità...
Share