13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Riflettore Gli auguri dal presidente della Provincia Roberto Padrin: "Dobbiamo stare distanziati. Ma...

Gli auguri dal presidente della Provincia Roberto Padrin: “Dobbiamo stare distanziati. Ma non per questo sarà meno Natale”

Roberto Padrin – Presidente della Provincia

Non ci saremmo aspettati un Natale in “zona rossa”. Ci saremmo augurati di poter celebrare le festività senza troppe restrizioni, in una condizione di normalità, lontani da questo maledetto virus che da quasi un anno condiziona le nostre vite. Invece dobbiamo limitare gli spostamenti e mantenere il distanziamento: siamo costretti a qualche sacrificio e qualche rinuncia. Ma dobbiamo essere consapevoli che si tratta di una necessità utile. Se proprio non ci va giù, cerchiamo di pensarlo come un regalo di Natale a medici, infermieri, operatori sanitari e lavoratori delle case di riposo; per loro saranno festività molto più difficili che per noi, alle prese con situazioni critiche e complicate. Ecco, a questi “angeli” va il nostro augurio più grande, con la speranza che il nuovo anno porti salute e serenità: ne hanno e ne abbiamo tutti bisogno.

Un pensiero va a chi in questi giorni sta soffrendo, costretto sul letto di un ospedale, a casa ammalato; a chi ha subito lutti importanti in questi mesi e a chi non può abbracciare i propri famigliari. E poi a chi si trova in difficoltà, perché ha perso o ha visto ridursi il lavoro, penso in particolare al settore del turismo, che per il nostro territorio significa indotto allargato a migliaia di attività, per le quali torneremo a chiedere indennizzi, come abbiamo fatto più volte negli ultimi tempi.

Il 2020 che ci lasciamo alle spalle non sarà certo ricordato come un anno memorabile. Ma anche dalle situazioni più buie è possibile imparare qualcosa. In questi mesi abbiamo imparato il senso della comunità, solidale nel momento del bisogno. Abbiamo apprezzato una volta di più il valore del volontariato, sempre presente nelle nostre comunità bellunesi. E abbiamo capito che il piccolo sforzo di ciascuno è fondamentale per il bene di tutti: una lezione che dovrà tornarci utile dopo che avremo archiviato il Covid, perché il nostro territorio ha bisogno di un impegno collettivo per superare la crisi e lo spopolamento.
Buon Natale a tutti,

Roberto Padrin
Presidente Provincia di Belluno

Share
- Advertisment -

Popolari

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...

No paura Day 3. Domenica alle 16 in piazza Martiri a Belluno

Belluno, 9 maggio 2021 – Oggi pomeriggio alle ore 4 in piazza dei Martiri a Belluno si terrà il terzo appuntamento “No paura day”,...
Share