13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 28, 2021
Home Cronaca/Politica Sala Bianchi. L'Associazione Caduti della Repubblica Sociale annuncia la denuncia per istigazione...

Sala Bianchi. L’Associazione Caduti della Repubblica Sociale annuncia la denuncia per istigazione all’odio a ex partigiani e Comune di Belluno

Sala Bianchi – Belluno

Belluno, 26 aprile 2019  –  A riflettori spenti sulla Festa della Liberazione del 25 aprile, non si ferma la polemica sull’intitolazione della sala comunale al partigiano Eliseo Dal Pont “Bianchi”. A sollevare nuovamente la questione è l’Associazione Caduti della Repubblica Sociale Italiana di Belluno e Treviso che osserva quanto segue.

“Nonostante le forti polemiche nate dentro e fuori il consiglio comunale di Belluno sull’intestazione della “Sala Bianchi” a Eliseo Dal Pont (partigiano “Bianchi”) il Comune di Belluno, la Cgil e l’Anpi hanno deciso di ricordare Eliseo Dal Pont “Bianchi” con una pubblica manifestazione, benché il partigiano sia colpevole e reo confesso del massacro di centinaia di militari prigionieri di guerra e civili nelle stragi di Lamosano (BL) Valdobbiadene (TV), compiute nel 1945 a guerra finita e riconosciute dagli stessi angloamericani.
L’esaltazione delle gesta di un criminale di guerra è un reato punito dalle leggi vigenti – prosegue l’Associazione Caduti della R.S.I. Di Belluno e Treviso – e quindi provvederemo a denunciare gli organizzatori della manifestazione soprattutto per evitare che si continui ad offendere e profanare la memoria dei tanti assassinati nel corso e dopo la guerra civile 1945 da un manipolo di criminali che trovano ancora appoggio in organizzazioni di nostalgici comunisti camuffati da pacifisti e democratici”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

L’assessore Lanzarin risponde sui 52 milioni destinati alle Ulss venete, esclusa Belluno

Dopo le varie proteste per i mancati stanziamenti della Regione Veneto all'Ulss 1 Dolomiti (nulla dei 52 milioni), nell'ordine, quella del sindaco di Belluno...

Italia Polo Challenge. Questa mattina la sfilata in centro Cortina preceduti dai carabinieri a cavallo

Italia Polo Challenge, evento che conferma il polo ‘on snow’ tra gli appuntamenti sportivi più attesi di Cortina d’Ampezzo, prosegue, seppure a porte chiuse,...

Attraversamenti faunistici. De Bon: «Obiettivo sicurezza, per gli automobilisti e per gli animali»

Provincia di Belluno e Veneto Strade sono al lavoro per prevenire gli incidenti stradali che coinvolgono la fauna selvatica. Negli ultimi vent'anni infatti sono...

Il saluto al nuovo direttore generale dell’Ulss 1 Maria Grazia Carraro

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Belluno dà il benvenuto alla dottoressa Maria Grazia Carraro, che per i prossimi 5 anni sarà...
Share