13.9 C
Belluno
sabato, Marzo 6, 2021
Home Cronaca/Politica Il semaforo di Valle di Cadore. La risposta del sindaco Hofer all'onorevole...

Il semaforo di Valle di Cadore. La risposta del sindaco Hofer all’onorevole Bond

La mia prima reazione nel sentire ieri a Radio Club 103 e leggere questa mattina l’articolo di Dario Bond è stata di stupore…
Non ho mai sentito l’Onorevole Bond, non lo conosco personalmente e non mi ha mai contattato per dirmi che (presumo) sia stato contattato da miei cittadini per problematiche inerenti al semaforo di Valle di Cadore, in difetto proprio non comprendo il perché di un’interrogazione parlamentare sul punto.

Trovo spiacevole e poco corretto che venga presentata un’interrogazione parlamentare che riguarda la situazione di un determinato comune senza nemmeno comunicarlo preventivamente al Sindaco di quel comune..ribadisco comunicarla e non concordarla perché come è lecito si possono avere idee e opinioni diverse.
Mi sento offesa, nel mio ruolo e non nella mia persona, quando leggo che la scelta dell’Amministrazione di Valle sarebbe incomprensibile e unilaterale…ci sono delle spiegazioni e delle motivazioni che, si badi bene, si possono condividere o meno ma nessuno si è svegliato la mattina ed ha detto: da oggi il semaforo sarà sempre attivo !!!
Pecca d’informazione l’Onorevole Bond quando dichiara che il semaforo è accesso anche quando non transitano i mezzi pesanti poiché le corriere, i camion in deroga e i camper possono sempre circolare !!!

Il problema è proprio questo: con il semaforo lampeggiante una corriera ed un camion (ma anche solo una corriere ed un camper) si bloccano creando situazioni di disagio che possono durare molto tempo !!

Ma non solo: bastano due corriere del servizio di trasporto pubblico della Dolomiti Bus, che ricordiamolo d’estate viaggiano anche con il rimorchio per le biciclette, per mandare in tilt il traffico per ore, come già successo più volte !
Quindi permetta l’Onorevole che di inutile c’è poco, c’è forse qualcosa che lui o chi per lui non condivide ma le motivazioni alla base di una scelta ci sono, eccome !!!
Nello scorso week-end poi la coda partiva da Tai e non da Valle di Cadore, quindi il traffico sulla statale non è riconducibile solo ed esclusivamente all’impianto semaforico ma è questione ben più complessa.

Ricordo poi all’Onorevole che in base all’art. 7 del Codice della strada la competenza a regolare l’impianto è del comune e non di Anas.
Detto questo, ci tengo a sottolineare che questa Amministrazione è in contatto quasi quotidiano con Anas per risolvere le criticità del semaforo e confrontarsi sulle stesse.
Questa Amministrazione, forse l’Onorevole non lo sa, ha combattuto perché nel piano della viabilità per i Mondiali Cortina 2021 venisse inserita la variante lunga per Valle e non la mini mini, che sarebbe sbucata appena dopo il Piazzale di Sebbie, penalizzando quegli interessi degli abitanti della zona che l’Onorevole oggi dice di difendere..
La nuova viabilità verrà realizzata anche grazie all’aiuto del Comune di Borca di Cadore che, rinunciando alla sua progettualità, ha consentito che quella somma di denaro fosse investita a Valle per migliorare ed allungare la variante.

Per ciò che attiene la “nuova galleria”, faccio presente che i cittadini e l’Amministrazione, una volta avuta le certezza della realizzazione, non hanno mai e in nessun modo ostacolato l’iter amministrativo.

Infine, il Governo, che abbiamo incontrato qualche settimana fa nella Magnifica Comunità di Cadore, ci ha rassicurato sul percorso autorizzativi per la viabilità dei Mondiali 2021, Anas dal canto suo, mi sento di dirlo, ha fatto quanto possibile per evitare il procedimento di VIA delle varianti ma come meglio sa l’Onorevole Bond, il Ministero dell’Ambiente è un organo governativo e non dell’Anas.
Auspico quindi che come promesso il procedimento di VIA si chiuda quanto prima cosi da far partire i cantieri risolvendo definitivamente, seppur parzialmente, il problema di circolazione nell’abitato di Valle.

Avv. Marianna Hofer – Sindaco di Valle di Cadore

Share
- Advertisment -

Popolari

WinteRace 2021: Al via la seconda e ultima giornata di gara

Cortina d’Ampezzo, 6 marzo 2021: È partita questa mattina alle ore 9.00 da Corso Italia la seconda e ultima tappa della WinteRace. Una giornata...

Crisi Italia Wanbao Acc Mel e ex Embraco di Riva. Lettera aperta dei sindaci ai politici

Dopo la mobilitazione degli ultimi giorni e con la forte preoccupazione per la crescente tensione sociale che potrebbero innescarsi nelle prossime settimane, nella giornata...

Gli interventi in montagna del Soccorso alpino

Belluno, 06 - 03 - 21  Attorno alle 14 personale del Soccorso alpino della Val di Zoldo è intervenuto in supporto agli impiantisti lungo...

Cento anni. La vita straordinaria del generale Lorenzo Cappello

Se è vero che i cavalli di razza si vedono alla partenza, non può sfuggire l’impresa a soli 10 anni, nel 1931, di un...
Share