13.9 C
Belluno
mercoledì, Novembre 30, 2022
Home Cronaca/Politica Lettera aperta al Bard * di Giacomo Deon, presidente Confartigianato imprese...

Lettera aperta al Bard * di Giacomo Deon, presidente Confartigianato imprese Belluno

 

Giacomo Deon
Giacomo Deon

Questo ulteriore intervento sull’esito elettorale prende spunto dall’attenzione da parte del BARD per la quale va il mio ringraziamento.

BARD, un acronimo che contiene un programma che anche l’Associazione che rappresento condivide, magari in forme diverse, ma non nella sostanza.

Rispetto a dette “forme” abbiamo peraltro registrato l’intervento sulla stampa dell’on. Roger De Menech, il quale, in buona sostanza, ci pare abbia detto: ” Il BARD dica da che parte sta”. E’ questa una questione rispetto alla quale non mancheremo di proporre un confronto diretto con i responsabili del BARD.

Il messaggio che i bellunesi hanno affidato all’urna elettorale rispetto all’iniziativa del BARD è potente e chiaro. E’ un chiaro segnale di una volontà di riscatto che è motivo di speranza nella ricerca di quell’unità di intenti, che molto spesso facciamo fatica a trovare tra i Bellunesi. Non ci interessano, in questo caso, le forme che il BARD ha utilizzato per offrire ai Bellunesi un’occasione per esprimersi in tal senso. E’ comunque un fatto positivo. Quello che ci pare importante, infatti, è il segnale di un forte risveglio delle coscienze dei Bellunesi verso un’identità condivisa, fuori dai partiti, solo rivolta al senso di appartenenza territoriale.

Anche la nostra Associazione ha fatto la sua parte con i numerosi interventi che abbiamo pubblicato in questi ultimi mesi sulla “specificità bellunese” già riconosciuta nello Statuto della Regione Veneto. Ci stiamo aggrappando a tutti quegli spazi di autonomia che l’attuale legislazione riconosce alla Provincia di Belluno, in grado di aggregare le speranze della gente bellunese. Siamo, infatti, in un periodo cruciale per il destino della nostra Provincia perché tutti i livelli istituzionali si stanno muovendo. A Roma, nell’ambito della riforma del titolo V della Costituzione, ci giochiamo, come Bellunesi, la prerogativa di specificità data alle aree totalmente montane che la legge Delrio sul riordino delle Province, ha già riconosciuto. A Venezia, siamo alle battute finali per l’approvazione in Prima commissione del PDL 370, il progetto di legge regionale in applicazione dell’art. 15 dello Statuto della Regione Veneto sulla specificità bellunese. A Belluno, infine, nel prossimo autunno l’assemblea dei sindaci bellunesi dovrà riunirsi per eleggere il consiglio provinciale, al quale affidare l’incarico di scrivere il percorso normativo per l’elezione del Presidente e del riassetto dell’ente.

Su tutto questo chiediamo di avere un confronto anche con il BARD e magari qualche indicazione sul piano operativo. Siamo consapevoli della necessità di unire, di includere e non di escludere. Non possiamo certamente pensare di trovare un consenso unanime attorno ad un processo di vera autonomia per la provincia di Belluno, ma ci preme contribuire alla formazione di una maggioranza. In altre parole, vogliamo agire pensando a ciò che unisce i Bellunesi nella speranza di individuare una forza maggioritaria che prenda in mano il destino di noi Bellunesi.

Giacomo Deon Presidente Confartigianato imprese Belluno

Share
- Advertisment -

Popolari

Bando regionale per la parità ed equilibrio di genere. Donazzan: “10 milioni per sostenere una cultura più inclusiva”

I progetti potranno essere presentati entro il 31 gennaio 2023 dagli enti accreditati “Anche in Veneto, nonostante i livelli di occupazione femminile più alti...

Belluno, saldo Imu 2022 entro il 16 dicembre. Invariate aliquote e detrazioni

Scade venerdì 16 dicembre 2022 il termine per il pagamento del saldo IMU 2022. La legge 234/2021 (legge di Bilancio 2022) prevede alcune agevolazioni per...

L’assessore regionale Lanzarin interverrà oggi alla Conferenza dei sindaci

Belluno, 30 novembre 2022 - Incontro sulla sanità con la Regione, oggi pomeriggio a Belluno in Sala Bianchi. La riunione della conferenza dei sindaci...

Laurea infermieristica a Feltre. Avviato l’anno accademico

Feltre, 30 novembre 2022 - Ieri è stato dato avvio ufficialmente al nuovo Anno Accademico nella sede di Feltre dell' Università degli Studi di...
Share