13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 17, 2021
Home Cronaca/Politica Incendi boschivi: in caso di emergenza chiamare il numero telefonico 1515

Incendi boschivi: in caso di emergenza chiamare il numero telefonico 1515

Prefettura di Belluno
Prefettura di Belluno

Nella mattinata di giovedì si è tenuta, alla Prefettura di Belluno, una riunione di coordinamento tra le istituzioni competenti in materia di prevenzione e spegnimento degli incendi boschivi. L’incontro è stato presieduto dal prefetto di Bellun0 Maria Laura Simonetti, coadiuvata dal capo di Gabinetto Andrea Celsi. Erano presenti il questore ed il comandante provinciale della Guardia di Finanza oltre ai rappresentanti: dell’Arma dei Carabinieri, del Corpo forestale dello Stato, dei Vigili del Fuoco, della Polizia Stradale, del Servizio Forestale della Regione Veneto, della Provincia di Belluno del Comune di Belluno, dell’ANAS, di Veneto Strade e della Rete Ferroviaria Italiana.

Si è convenuto, benché il periodo estivo sia caratterizzato, in questa provincia, da vegetazione fresca e non siano presenti gravi rischi di sviluppo di incendi, che tutte le componenti territoriali partecipino sinergicamente alla prevenzione e avvistamento degli incendi mediante un attento monitoraggio del territorio anche al fine di attenzionare le possibili situazioni critiche per l’innesco degli stessi. In particolare è emersa la necessità che le Forze di Polizia segnalino agli Enti proprietari delle strade di eventuali accumuli di materiale lungo il ciglio stradale che possono costituire innesco di incendio.

Per quanto riguarda la lotta attiva, il Servizio Regionale Forestale della Regione Veneto ha confermato le linee organizzative degli anni precedenti, che prevedono l’apporto di squadre dipendenti e di volontari e mezzi reperibili h 24.

Si è concordato di dare ampia diffusione al numero telefonico 1515 (numero di emergenza del C.F.S.), ai quali i cittadini possono segnalare eventuali focolai d’incendio.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Petizione al sindaco di Belluno: no alla strada a scorrimento veloce vicino a scuole e case

"Oggi abbiamo consegnato al Sindaco della nostra città 552 firme di cittadini che chiedono all’Amministrazione Comunale di lasciar decadere una volta per tutte il...

Vertice Provincia-Enel. Padrin: «Abbiamo parlato di fasce di rispetto, presidi territoriali e investimenti futuri. Grazie al ministro D’Incà per aver fatto da tramite»

A seguito dell'incontro a Roma di metà dicembre, la Provincia di Belluno ha tenuto venerdì scorso in videoconferenza una riunione con i vertici di...

Calalzo di Cadore, piano di sviluppo per l’area di Lagole. De Carlo: “Reperire risorse per la gestione e un concorso di idee per sostenere...

Il Comune di Calalzo di Cadore punta ancora forte sull'area di Lagole: "Stiamo lavorando a un progetto che ne migliori la fruibilità e ci...

Video del Soccorso alpino e Cai: “Scegliete un’altra montagna, meno rischiosa ma non meno coinvolgente”

Milano, 16 gennaio 2020  "Scegliete un'altra montagna: meno rischiosa, ma non meno coinvolgente". Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e il Club alpino italiano...
Share