13.9 C
Belluno
domenica, Gennaio 24, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Indipendenza Veneta inizia ciclo di conferenze in provincia di Belluno

Indipendenza Veneta inizia ciclo di conferenze in provincia di Belluno

Il primo appuntamento del coordinatore d’area bellunese di Indipendenza veneta Paolo Tomè, si terrà presso l’albergo “Due angeli” di Agordo, via Carrera 6 venerdì 29 marzo alle 20.45.

Relatori della serata: il segretario di Indipendenza Veneta prof. Lodovico Pizzati, Paolo Bampo e Massimo Vidori.

In vista dell’accordo definitivo col PAB, posticipato ad inizo Aprile per motivi puramente organizzativi , Indipendenza Veneta inizia un ciclo di conferenze nei principali centri di tutte le comunità della provincia di Belluno.

La struttura degli incontri prevede la presentazione del programma politico di Indipendenza Veneta, della sua attività sul territorio veneto, delle iniziative concrete già realizzate (ad esempio quelle confluite nella risoluzione 44 della regione Veneto), delle prospettive realistiche nel breve e medio periodo.

La partecipazione sarà aperta al pubblico interessato a conoscere e a discutere il percorso di Indipendenza Veneta.

 

 

 

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Incidente all’ambulanza del Suem

Ponte nelle Alpi, 24 gennaio 2021 - Alle 9:30 di questa mattina i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la SS 51 in via...

Ricognizione sul territorio. Padrin: «Il problema maggiore riguarda le risorse; le nevicate hanno esaurito i budget dei Comuni montani»

Dopo l'ultimo episodio di maltempo, la Provincia ha voluto capire quale fosse la situazione sul territorio. Soprattutto in montagna, dove sono caduti dai 30...

Una task force di medici e amici del Rotary per sconfiggere il Covid-19

Sono oltre un centinaio i soci del Rotary del Triveneto, medici e non solo, che hanno aderito ad End Covid Now, offrendo la propria...

Covid, “zona Sudtirol”. Bond (FI): «Bolzano ancora una volta fa quello che vuole. Assurdo, soprattutto per i territori contermini»

«Il governo sa che oltre a rossa, arancione e gialla esiste anche la "zona Sudtirol"? E lo sa che a Bolzano fanno quello che...
Share