13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 22, 2020
Home Cronaca/Politica L'invito alla serenità del presidente Ghezze: "Non cadiamo in nervosismi controproducenti. E'...

L’invito alla serenità del presidente Ghezze: “Non cadiamo in nervosismi controproducenti. E’ a questa coalizione di centro-destra che la popolazione della nostra terra ha dato fiducia, qui come a Roma”

Stefano Ghezze

Il presidente del Consiglio provinciale di Belluno, Stefano Ghezze, invita i colleghi di Palazzo Piloni a ritrovare la serenità, dopo le recenti polemiche che hanno coinvolto la Giunta e le segreterie dei partiti di maggioranza: «Restiamo uniti: per superare le difficoltà è fondamentale il dialogo, sia quello interno che quello con le opposizioni».
«Quello che è necessario adesso è un comune senso di compattezza e di responsabilità, da parte di tutti – ha commentato Stefano Ghezze – . Lo dobbiamo ai cittadini bellunesi. Invito quindi a rasserenare il clima, perché è d’obbligo ritrovare un dialogo ed un confronto costruttivo all’interno dell’intera assemblea consiliare, così come ho più volte auspicato».
«La maggioranza si ritrovi, perché è a questa coalizione di centro-destra che la popolazione della nostra terra ha dato fiducia, qui come a Roma, da dove attendiamo importanti segnali che ci confortino per il futuro dell?ente – ha detto ancora il presidente del Consiglio – . Quando le risorse vengono meno, è facile cadere nel nervosismo, nella parola di troppo e nei fraintendimenti: operiamo mantenendo chiaro l?obiettivo di dare ai cittadini quello che chiedono e che è nei loro diritti».
«Sono certo che sapremo recuperare le energie e la sintonia che sono necessarie per proseguire nei lavori di questo governo provinciale. L?opposizione farà la sua parte ma auspico anche da parte delle minoranze un atteggiamento costruttivo, consapevoli che il vero obiettivo è far giungere la nostra voce in quel del Parlamento, dove si gioca il nostro futuro», ha concluso Ghezze.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Zaia presenta la giunta al consiglio regionale: 60mila posti di lavoro a rischio. Questa sarà una legislatura sociale

Venezia, 21 ottobre 2020  “Lavoro, economia, occupazione e servizi sociali saranno, oltre alla sanità, la vera sfida per questa giunta. Una sfida che si...

Ultimissime dai carabinieri

I carabinieri di Cencenighe hanno denunciato per detenzione di sostanza stupefacenti due fratelli agordini di 24 e 25 anni. La perquisizione fatta nella giornata...

Confermata l’Ex tempore di scultura in centro Belluno

All’insegna della prudenza, con qualche doverosa rinuncia, lo svolgimento dell’Ex Tempore di Scultura su Legno è confermato. Consorzio e Amministrazione Comunale hanno condiviso l’opportunità di...

Chiuse le elementari di Cortina. Trasferiti 10 ospiti dal Centro servizi di Ponte nelle Alpi. Nuove modalità di accesso ai drive-in

Quattro maestre della scuola primaria "Duca d'Aosta" di Cortina d'Ampezzo sono risultate positive al covid, pertanto il sindaco Gianpietro Ghedina ha pubblicato oggi l'ordinanza...
Share