13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 28, 2022
Home Lettere Opinioni Verso un pensiero unico, di Francesco Masut Pd Cavarzano

Verso un pensiero unico, di Francesco Masut Pd Cavarzano

Il giorno dopo la chiusura delle elezioni è entrato in vigore senza preavviso un decreto ministeriale che sopprime le agevolazioni postali per l’editoria e le organizzazioni non governative no profit.
E’ un decreto di inaudita gravità contro il pluralismo democratico dell’informazione.
Si profila la chiusura di molti giornali profondamente radicati nella storia e nella cultura e nel territorio del nostro paese con conseguente perdita di posti di lavoro. La misura colpisce una miriade di pubblicazioni che, rompendo il monopolio del pensiero unico mediatico e televisivo, introducono nella società varianti culturali importantissime e costituiscono una delle maggiori ricchezze del Paese. Ma se c’è una cosa che è sotto gli occhi di tutti, è che in Italia “c’è fin troppa libertà di stampa”. La battuta è stata pronunciata da Berlusconi davanti ad Angel Gurria, segretario generale dell’Ocse. Peccato che il rapporto di Freedom House, abbia relegato l’Italia al 72esimo posto nella classifica mondiale e al 24esimo tra le 25 nazioni dell’Europa occidentale, definendola un paese “partly free”», cioè parzialmente libero.
Francesco Masut – Circolo Pd cavarzano

Share
- Advertisment -

Popolari

Presidenzialismo. Trabucco: “Approccio superficiale”

All'indomani delle elezioni politiche del 25 settembre 2022, il partito di maggioranza relativa (Fratelli d'Italia), in modo pienamente legittimo, ha illustrato uno dei punti...

Riqualificazione energetica dell’edificio Kraller. Saranno riservati 8 alloggi ai lavoratori temporanei

Belluno, 27 settembre 2022 - Via libera oggi in giunta al progetto definitivo/esecutivo di riqualificazione energetica dell’edificio Kraller, in via Lungardo. L’operazione, finanziata dal...

Tutto esaurito per i Percorsi della Memoria 2022: seimila partecipanti sui luoghi del Vajont

Longarone. Tutto esaurito per l’edizione 2022 dei Percorsi della Memoria: domenica prossima 2 ottobre ci saranno 6000 persone a camminare sui luoghi del Vajont....

Disponibile e gentile, amante della natura e dello sport. Cercasi Cavaliere sulle piste da sci, nell’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria

Aperte fino all'8 novembre 2022 le candidature per svolgere il lavoro più cool delle Alpi nell'area vacanze sci & malghe Rio Pusteria, tra le...
Share