13.9 C
Belluno
venerdì, Novembre 27, 2020
Home Cronaca/Politica Venti milioni di euro per realizzare il Ponte a San Pietro in...

Venti milioni di euro per realizzare il Ponte a San Pietro in Campo

Antonio Prade, sindaco di Belluno
Antonio Prade, sindaco di Belluno

La notizia arrivata oggi da Venezia è una di quelle storiche: è stata finanziato con 20 milioni di euro la costruzione del ponte sul Piave a San Pietro in Campo, nella Città di Belluno. Dunque, con i soldi ricavati dai pedaggi autostradali, in particolare dal Passante di Mestre, adesso si passa ai fatti per costruire un’opera che modificherà radicalmente la viabilità nello snodo centrale del territorio bellunese. “Non è stato facile ma il risultato, finalmente, è arrivato” ha commentato il sindaco di Belluno, Antonio Prade. “Con tenacia e un bel lavoro di squadra – vorrei quasi dire pietra dopo pietra – abbiamo ottenuto il finanziamento del Ponte a San Pietro in Campo. Ringrazio la Regione Veneto e tutti coloro che hanno creduto in questa idea, in particolar modo l’assessore Renato Chisso e il Consigliere Dario Bond. Sono stati loro, soprattutto, i nostri “uomini a Venezia” per questo progetto, con loro abbiamo lavorato sodo e questo è il risultato. Lasciatemelo dire: siamo stati bravi”. Fabio Da Re, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Belluno ha invece ricordato che “qualche settimana avevamo fatto l’ultimo sopralluogo proprio a San Pietro in Campo. Io quel giorno, quando l’assessore Chisso e Dario Bond ci avevano detto che avremmo avuto presto buone notizie, ho subito toccato ferro per scaramanzia. Oggi abbiamo la decisione formale ed è un bel giorno. Adesso sotto con i progetti e i lavori perché vogliamo partire quanto prima, si tratta di un’opera fondamentale per Belluno e mi piacerebbe esserci il giorno che mettiamo la prima pietra”. “Per il bellunese – ha detto Dario Bond – è un’opera che definire storica è poco. La Concessionaria delle Autostrade aveva 240 milioni di euro di utili a disposizione e ben 60 siamo riusciti a portarli nel bellunese: 20 per il Ponte di San Pietro in Campo e altri 40 nel basso feltrino. Oggi mi godo questa soddisfazione ma sia chiaro che non mi fermo perché servono altri 15 milioni di euro per le due bretelle di collegamento, quella verso il traforo del Col Cavalier e quella verso Ponte nelle Alpi. Vedrete, arriveremo anche a questo traguardo perché con Venezia, in questi anni, abbiamo costruito solidi legami di fiducia.”

Share
- Advertisment -

Popolari

Luigina Tollot è il nuovo primario di Oculistica di Belluno

Luigina Tollot è stata nominata direttore della Unità Operativa Complessa di Oculistica di Belluno. Dopo il pensionamento del dott. Sperti lo scorso giugno, è...

Un drive-in tamponi anche a Ponte nelle Alpi: sarà attivo da lunedì 

Anche il territorio di Ponte nelle Alpi avrà il suo drive-in per effettuare i tamponi. Sorgerà a Nuova Erto, nella zona delle casette degli Alpini,...

Si cercano donatori di plasma iperimmune

Belluno, 26 novembre 2020 - Continua l'arruolamento per la donazione di plasma iperimmune dei pazienti convalescenti da COVID19 anche in Ulss Dolomiti. Già valutati...

Elezioni per il quadriennio 2021- 2024 dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri. La lista “Facciamo Ordine” presenta la sua squadra

Ci saranno i riflettori puntati quest'anno per il rinnovo delle cariche del quadriennio 2021-2024 dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Belluno,...
Share