13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 9, 2022
Home Cronaca/Politica Anche la dibattuta questione dello spostamento degli Uffici dell'Ulss 1 martedì...

Anche la dibattuta questione dello spostamento degli Uffici dell’Ulss 1 martedì pomeriggio in Consiglio comunale

ll Consiglio Comunale di Belluno è convocato a Palazzo Rosso alle ore 16.00 di martedì 2 marzo 2010 per la trattazione dei seguenti argomenti all’Ordine del giorno.:
1. Lettura ed approvazione verbale seduta del 28/01/1010, ai sensi dell’art. 56 del Regolamento del Consiglio Comunale;

2. Estinzione  anticipata di mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. in attuazione delle deliberazioni di Giunta Comunale  nr. 125 del  20/10/2009 e di Consiglio n. 51 del 30/11/2009;

3. Richieste  attività  di somministrazione di  alimenti e bevande e vendita – Prima applicazione Legge 4 agosto 2006, n. 248 e  L.R.  21/09/2007 n. 29.  

4. Atto di indirizzo per il perseguimento dell’obiettivo di razionalizzazione della viabilita’ afferente il territorio comunale con la realizzazione di un ponte sul fiume Piave a nord-est della citta’

5. Accordo di programma tra Regione del Veneto, Provincia di Belluno e Comune di Belluno, per  intervento denominato “S.R. 204 – S.S. 50 “Belluno-Mas” 1° stralcio – Rotatorie fra Via Feltre e Via dei Dendrofori  – fra le vie Prade, Marisiga, Viale  Europa e sottopasso ferroviario” comportante variante urbanistica al P.R.G. – Ratifica ai sensi del comma 6 dell’art. 7 della L.R. 23.4.2004 n° 11

O.D.G.

6. Martedì pomeriggio è convocato il Consiglio comunale di Belluno

Ill Consiglio Comunale è convocato a Palazzo Rosso alle ore 16.00 di martedì 2 marzo 2010 per la trattazione dei seguenti argomenti all’Ordine del giorno.:
1. Lettura ed approvazione verbale seduta del 28/01/1010, ai sensi dell’art. 56 del Regolamento del Consiglio Comunale;

2. Estinzione  anticipata di mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. in attuazione delle deliberazioni di Giunta Comunale  nr. 125 del  20/10/2009 e di Consiglio n. 51 del 30/11/2009;

3. Richieste  attività  di somministrazione di  alimenti e bevande e vendita – Prima applicazione Legge 4 agosto 2006, n. 248 e  L.R.  21/09/2007 n. 29.  

4. Atto di indirizzo per il perseguimento dell’obiettivo di razionalizzazione della viabilita’ afferente il territorio comunale con la realizzazione di un ponte sul fiume Piave a nord-est della citta’

5. Accordo di programma tra Regione del Veneto, Provincia di Belluno e Comune di Belluno, per  intervento denominato “S.R. 204 – S.S. 50 “Belluno-Mas” 1° stralcio – Rotatorie fra Via Feltre e Via dei Dendrofori  – fra le vie Prade, Marisiga, Viale  Europa e sottopasso ferroviario” comportante variante urbanistica al P.R.G. – Ratifica ai sensi del comma 6 dell’art. 7 della L.R. 23.4.2004 n° 11

O.D.G.

6. Ordine del Giorno proposto  dai Conss. Mattia Losego (Popolo della Libertà),  Eugenio Colleselli (U.D.C.) e Silvano Serafini (Lega Nord- L.V.)   il merito allo spostamento della sede dell’ULSS n. 1 Belluno e accorpamento servizi c/o una sede unica;

Interrogazioni

7. Interrogazione del Cons. Roberto De Moliner (L’’Ulivo–Pd)  relativa all’ex Latteria di Bolzano Bellunese – Termini d’uso e atti conseguenti;

8. Interrogazione del Cons. Silvano De Salvador (L’Ulivo-Pd) relativa  alle opere complementari al passante  di Col Cavalier – Variante  per il collegamento con il Castionese e Nevegal;

 

 
9. Interrogazione  dei Conss. Maria Cristina Zoleo e Federica Toscano (Patto per Belluno) relativa alla pericolosità del tratto stradale che dalla  frazione  di Antole si immette nella  Strada Regionale 203 verso Mas di Sedico – Richiesta di sopralluogo ed intervento; 
Interrogazioni inserite ai sensi dell’art. 60  – comma 1 del Regolamento

10. Interrogazione del Cons. Roberto De Moliner (L’’Ulivo–Pd)   relativa all’installazione  di nuovi punti luce in  via dei Molas e Col Lungo in località Tisoi;

11. Interrogazione del Cons. Roberto De Moliner (L’’Ulivo–Pd)   relativa allo stato dell’iter burocratico atto ad ottenere l’agibilità della Casera Tovéna sita in località Pascoli a Bolzano Bellunese;

12. Interrogazione  del Cons.Celeste Balcon (Patto per Belluno) relativa alle  concessioni  demaniali.

 

7. Interrogazione del Cons. Roberto De Moliner (L’’Ulivo–Pd)  relativa all’ex Latteria di Bolzano Bellunese – Termini d’uso e atti conseguenti;

8. Interrogazione del Cons. Silvano De Salvador (L’Ulivo-Pd) relativa  alle opere complementari al passante  di Col Cavalier – Variante  per il collegamento con il Castionese e Nevegal;

 

 
9. Interrogazione  dei Conss. Maria Cristina Zoleo e Federica Toscano (Patto per Belluno) relativa alla pericolosità del tratto stradale che dalla  frazione  di Antole si immette nella  Strada Regionale 203 verso Mas di Sedico – Richiesta di sopralluogo ed intervento; 
Interrogazioni inserite ai sensi dell’art. 60  – comma 1 del Regolamento

10. Interrogazione del Cons. Roberto De Moliner (L’’Ulivo–Pd)   relativa all’installazione  di nuovi punti luce in  via dei Molas e Col Lungo in località Tisoi;

11. Interrogazione del Cons. Roberto De Moliner (L’’Ulivo–Pd)   relativa allo stato dell’iter burocratico atto ad ottenere l’agibilità della Casera Tovéna sita in località Pascoli a Bolzano Bellunese;

12. Interrogazione  del Cons.Celeste Balcon (Patto per Belluno) relativa alle  concessioni  demaniali.

Share
- Advertisment -

Popolari

Auronzo Comelico, De Menech: “Sentenza storica del Tar”

Belluno, 9 agosto 2022   -   "Accogliamo con soddisfazione la sentenza del Tar grazie alla quale sono stati rigettati i nuovi vincoli paesaggistici su Auronzo...

Rigenerazione dell’ex caserma Fantuzzi, il consiglio provinciale vara l’atto di indirizzo preliminare alla permuta con l’Agenzia del Demanio

Approvato anche il Dup 2023-2025. Padrin: «Raggio dell'azione di governo ridotto per il crollo delle entrate» L'idea di riqualificare l'ex caserma Fantuzzi e realizzare una...

Vincoli Comelico-Auronzo, la Provincia tra i vincitori del ricorso. Il presidente: «La tutela della montagna non può prescindere dalla lotta allo spopolamento»

«Se c'è una pietra tombale sulla tutela della montagna e dei paesaggi dolomitici, è lo spopolamento, nient'altro. Lo ha compreso anche il Tar». È il...

Tar vincoli Comelico, Bond: “Messaggio chiaro: bisogna rispettare gli sviluppi dei territori”

"Questa è una vittoria non solo del Comelico e di Auronzo, ma dei territori di montagna. È la dimostrazione che i vincoli che impediscono...
Share