Sunday, 9 December 2018 - 23:29

Condannati per diffamazione i due animalisti Mocavero e Serafin per i fatti di Longarone fiere del 2013

Feb 10th, 2015 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Mocavero (sx) Serafin (dx)Il giudice di pace di Belluno questa mattina ha condannato il leader di Centopercentoanimalisti Paolo Mocavero e l’ex militante del gruppo sopraccitato Roberto Serafin per diffamazione. I fatti risalgono a una manifestazione tenutasi a Longarone nel maggio 2013 contro la fiera dei cacciatori.  Alcuni esponenti dei cacciatori irritati dalle le parole di sdegno urlate la megafono nei confronti della loro categoria sporsero denuncia nei confronti dei due animalisti.

Mocavero e Serafin sono stati querelati rispettivamente dall’ex europarlamentare Sergio Berlato e da Maria Cristina Caretta presidente ACV – CONFAVI

Il giudice di pace ha condannato Mocavero e Serafin a 800 euro ciascuno di multa e un risarcimento ai due cacciatori complessivo di 5000 euro, le spese legali di 3000 euro, per un totale di 9600 euro.

Il leader di Centopercentoanimalisti Paolo Mocavero ha così commentato sarcasticamente la sentenza: “faccio i compimenti al giudice di pace per la velocità, dato che il processo è iniziato due anni fa, ma soprattutto per aver ritenuto valida la testimonianza di una persona che tra oltre 40 manifestanti ha riconosciuto me e Serafin a 30 metri di distanza. Ovviamente chiederemo l’appello, quindi Berlato e Carretta si accontentino provvisoriamente di questa condanna, che non è nulla in confronto al mio godimento della trombatura che ha subito l’europarlamentare la scorsa primavera alle ultime Europee. Se l’appello ci darà nuovamente torto, andremo in cassazione.”

I due animalisti sono stati difesi dall’avvocato Marco Cinetto del Foro di Padova.

Share

7 comments
Leave a comment »

  1. gl ista bene, più sodeeeee. bene ora li fatr meno gl ispacconi e i padroni in casa d’altri, io vi buttavo in galera e buttavo via la chiave, gentaglia pericolosa, ai lavori forzati

  2. tutti abbiamo diritto di farci sentire!

  3. Solidarietà agli attivisti ingiustamente condannati! Ma la libertà di parola non era un diritto sacro? Ma tutti quelli che si sono riempiti bocche e bacheche facebook in difesa di Charlie Hebdo dove sono ora?
    Ad ogni modo è solo questione di tempo: le manifestazioni sulla caccia hanno vita corta, così come i cacciatori che di anno in anno sono sempre meno (un po’ perchè si sparano addosso, un po’ perchè la gente inizia a capire quale tale follia è uccidere animali per “gioco”).

  4. MG, ma ci sei o ci fai?Come fai a paragonare la satira di Charlie Hebdo con le cazzate e le azioni violenti di Mocavero e company?

    Ma leggendo il tuo commento per intero si capisce che sei parte dei 100%animalioti, visto che le tue convinzioni sulla durata dell e manifestazioni sulla caccia e della caccia stessa sono un po’ da persona poco a conoscenza dei fatti e della realtà venatoria italiana (postmetto..non sono un cacciatore). Ad ogni modo, purtroppo è ancora il primo grado e qualche giudice colluso con l’estrema destra amica di Mokadj forse lo troveranno, ma intanto è un piccolo passo che serve per far capire che un branco di persone totalment ignoranti e per di più violente, comincia ad essere finalmente visto per quello che è anche dalla giustiziaù: dei criminali, vandali e che rasentano il terrorismo.

  5. gli sta bene a sti stolti che non hanno di meglio da fare che insultare tutti quelli che gli passano davanti. Provate ad andare in fiera quando ci sono sti buzzurri.
    che poi si esaltano dietro le tastiere quando dicono che alle fiere di longarone non entra nessuno. Non sanno che quando ci sono loro a inquinare la zona fiere aprono l’ingresso nord per evitare alla brava gente di passargli davanti e sentire i loro insulti…

  6. solidarietà agli animalisti, fregatevene dei commenti scontati dei cacciatori, sanno benissimo che siete gli unici che li affrontano con determinazione e coraggio. 100%animalisti siete i migliori.

  7. Ora mettete mano al portafoglio e pagateeeee ad ogni vostra manifestazione alle mille denuncie cosi vi passa la voglia…. anche se a pontida gli ottantenni ve l hanno fatta già passare