13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliRose bianche in memoria delle vittime delle "marocchinate"

Rose bianche in memoria delle vittime delle “marocchinate”

Sabato scorso una delegazione del Circolo culturale “La Terra Dei Padri – Belluno APS” e della Delegazione bellunese della Lega Nazionale di Trieste ha deposto tre rose bianche in onore e ricordo di tutte le vittime delle “marocchinate” presso il monumento ai Martiri delle Foibe a Belluno.

L’evento è stato organizzato in coincidenza con la la Giornata per le Vittime delle “marocchinate” che ogni anno ricorda i 60.000 Italiani e Italiane, in particolare, ma non solo, del Basso Lazio, oggetto di assassinii, stupri e violenze di ogni genere a opera delle truppe coloniali francesi durante la Seconda Guerra Mondiale.

I sanguinosi episodi, ben presenti nelle menti degli Italiani anche per merito del romanzo di Alberto Moravia “La ciociara”, portato poi sul grande schermo per la regia di Vittorio De Sica nell’omonimo film del 1960, rappresentano una pagina vergognosa a lungo nascosta, delle recente storia italiana.

- Advertisment -

Popolari