13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 28, 2024
HomeLavoro, Economia, TurismoUnifarco: ricavi 165,5 milioni +12,6%, utile netto 7,7 milioni +1,9%. Investimenti per...

Unifarco: ricavi 165,5 milioni +12,6%, utile netto 7,7 milioni +1,9%. Investimenti per 19,5 milioni 

Approvato dall’Assemblea annuale dei Soci Unifarco il bilancio 2023 con ricavi consolidati a 165,5 milioni (+12,6% a/a), EBITDA a 22 milioni (+20,0% a/a) e utile a 7,7 milioni (+1,9% a/a).

Realizzati investimenti per circa 19,5 milioni principalmente per un nuovo magazzino automatizzato, l’avvio della produzione di integratori a Villorba e l’acquisto di un’area per futuro sviluppo logistico.

Unifarco si posiziona al secondo posto per la vendita cumulata di cosmesi, make-up e integratori in farmacia in Italia con una crescita a valore pari al 6,1%, superiore di un punto percentuale rispetto alla media di mercato.

Belluno, 13 maggio 2024 – L’annuale Assemblea dei Soci Unifarco – leader in Italia nella ricerca, sviluppo, produzione e distribuzione alle farmacie di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici, dispositivi medici, make-up e alimenti funzionali – tenutasi sabato 11 maggio presso l’Auditorium Fondazione Cassamarca di Treviso, ha approvato il bilancio 2023 con un fatturato di Gruppo di 165,5 milioni (+12,6% a/a), EBITDA a 22 milioni (+20,0% a/a) e un utile netto consolidato di 7,7 milioni (+1,9% a/a), evidenziando performance a doppia cifra in tutti i core markets europei, in particolare Spagna (+33,1%), Germania (+24,2%), Francia e Belgio (+30,9%) e Austria (+12,3%). Unifarco S.p.A. chiude l’anno con ricavi a circa 132,9 milioni, con un incremento di oltre 13,7 milioni rispetto all’anno precedente.

Unifarco si posiziona al secondo posto per la vendita cumulata di cosmesi, make-up e integratori in farmacia in Italia con una crescita a valore pari al 6,1%, superiore di un punto percentuale rispetto alla media di mercato.

Nel corso dell’anno la società ha mantenuto tutte le iniziative di efficientamento già avviate negli anni precedenti e portato avanti la realizzazione di investimenti per circa 19,5 milioni, previsti dal piano strategico. Tra questi l’entrata in funzione del nuovo magazzino automatizzato “Autostore”, volto a gestire volumi di ordini sempre più elevati e aumentare la produttività grazie alle tecnologie più recenti, l’avvio della produzione di integratori nella sede produttiva di Villorba (TV), e il completamento dell’acquisto di un’area in località Gravazze (BL), destinata al futuro sviluppo logistico.

In linea con il DNA aziendale la ricerca e sviluppo continua ad essere centrale per garantire alle farmacie prodotti innovativi, efficaci e sicuri come la nuova formula del Retinolo con tecnologia a rilascio graduale e il lavoro di sviluppo di nuovi principi attivi basati sulle tecnologie omiche con effetti positivi sul microbiota e sulla longevità.

È stato inoltre approvato il bilancio di sostenibilità consolidato del 2023 da cui emerge una riduzione dei consumi energetici del 4,6%, circa il 10% in più di rifiuti avviati a riciclaggio, un aumento del 45% di plastica riciclata usata per il packaging dei prodotti e 415.000 euro destinati al sostegno di iniziative sociali, culturali, sportive e di valorizzazione del territorio.

Unifarco soci fondatori Ernesto Riva, presidente; Massimo Slaviero, CEO; Luigi Corvi vicepresidente; Gianni Baratto, vicepresidente

“Nonostante il clima macroeconomico dei primi mesi del 2024 si confermi incerto e ancora influenzato dalle dinamiche di inflazione, dall’andamento dei tassi di interesse e dal rallentamento della crescita economica, il Gruppo sta realizzando performance di fatturato in linea con le previsioni” commenta Massimo Slaviero, CEO di Unifarco “Sapremo mettere in campo le risorse e le competenze necessarie per permettere ai farmacisti che ogni giorno ci scelgono, di occuparsi della salute e del benessere delle persone che quotidianamente entrano nelle loro farmacie”.

- Advertisment -

Popolari