13.9 C
Belluno
sabato, Novembre 26, 2022
Home Cronaca/Politica Addio a Eugenio Padovan

Addio a Eugenio Padovan

Eugenio Padovan

«Perdiamo un uomo appassionato, tenace, profondamente innamorato del territorio in cui viveva tanto da animarsi nelle discussioni che riguardavano il futuro del Bellunese».

Così il presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin, in una nota di cordoglio per la scomparsa improvvisa di Eugenio Padova, ex funzionario della Sovrintendenza e grande appassionato di archeologia e storia.

«Padovan era un attento conoscitore della storia e un raffinato esperto di archeologia. I ritrovamenti paleoveneti, ma non solo, erano per lui uno strumento di promozione territoriale, e anche di orgoglio dell’intero Bellunese. Spesso non riusciva a capacitarsi della poca attenzione che veniva riservata ad alcune scoperte archeologiche e in questo era davvero stimolante confrontarsi con lui. Ha sempre cercato di unire in un legame proficuo per le comunità bellunesi la passione culturale con le esigenze di sviluppo dei territori. E anche di recente mi ero incontrato con lui, a seguito di alcuni ritrovamenti a Castellavazzo, per cercare di capire cosa farne e come valorizzarli. Da parte mia e dell’intero consiglio provinciale, un abbraccio alla sua famiglia e alle tante persone che hanno potuto apprezzare le sue doti di uomo e di professionista».

«Perdiamo una persona, un amico, che amava il proprio territorio e che ad esso ha dedicato tante energie e tanta parte della sua vita» così il consiglio direttivo di Assostampa Belluno ricorda Eugenio Padovan, funzionario della Sovrintendenza e profondo conoscitore dell’archeologia bellunese, ma anche giornalista pubblicista dalla fine degli anni Settanta.

«Oltre che uno stimato professionista nel campo della ricerca archeologica, Eugenio era anche un giornalista che amava raccontare in maniera precisa, brillante, intelligente e appassionata. Sempre chiaro, diretto e deciso, lavorava per la valorizzazione delle ricchezze del Bellunese, proiettato al futuro. Alla moglie Daniela, ai figli Antonello e Marcello giungano le più sentite condoglianze da parte di tutto il consiglio direttivo di Assostampa Belluno».

Share
- Advertisment -

Popolari

Hanno calato la maschera. L’Epifania della Verità * di Filiberto Dal Molin

Al Politecnico di Torino è stato annullato il grande Convegno “Poli-covid-22 salute, scienza e società alla prova della pandemia” per un bilancio scientifico sui...

CortinAteatro, un inverno spettacolare a Cortina d’Ampezzo

La rassegna, promossa e sostenuta dal Comune di Cortina D’Ampezzo e organizzata da Musincantus, torna all’Alexander Girardi Hall con un ricco cartellone per il...

Misurina, Istituto Pio XII. Zanoni (PD): “Regione scongiuri la chiusura”

"La perdita di questo punto di riferimento sanitario per bambini e adolescenti affetti da malattie respiratorie sarebbe pesantissima. L'Istituto Pio XII di Misurina è...

Come la moda crea cultura e innovazione: arte, design, chimica e meccatronica protagonisti del 5° Mastertech di Verona

Verona, 25 novembre 2022 – L’industria del Tessile, Moda e Accessorio Made in Italy è un asset strategico per il Paese non solo per...
Share