13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 9, 2022
Home Lavoro, Economia, Turismo LU-VE Group sigla l'accordo tra le parti sociali per l'acquisizione del ramo...

LU-VE Group sigla l’accordo tra le parti sociali per l’acquisizione del ramo d’azienda di Italia Wanbao ACC

ACC WanbaoLU-VE Group (Euronext Milan) rende noto di aver firmato con le parti sociali l’accordo per l’acquisizione – attraverso la controllata SEST – del ramo d’azienda di Italia Wanbao ACC di Mel (Belluno), per la quale il Gruppo aveva presentato un’offerta vincolante il 31 gennaio 2022. L’accordo prevede la completa riconversione industriale del sito produttivo di ACC che sarà destinato alla produzione di scambiatori di calore – già realizzati da LU-VE Group nella fabbrica di SEST (a Limana), mediante l’installazione di nuove linee produttive, e sarà inoltre trasformato in un centro logistico integrato. L’operazione prevede anche l’assunzione da parte di SEST di 150 lavoratori di ACC. Per 40 di essi è già avvenuto il distacco da ACC a SEST.

Uboldo, 8 aprile 2022 – LU-VE Group, uno dei maggiori costruttori mondiali nel settore degli scambiatori di calore ad aria, quotato su Euronext Milan, annuncia che in data 5 aprile 2022 è stato siglato tra le parti sociali l’accordo sindacale relativo all’acquisizione del ramo d’azienda di Italia Wanbao ACC (ACC), di Mel (Belluno), per la quale il Gruppo aveva presentato un’offerta vincolante in data 31 gennaio 2022.

La conclusione dell’accordo sindacale era una delle condizioni preliminari per il trasferimento del ramo d’azienda contenute nell’offerta presentata, che era corredata da un piano industriale che prevede la completa riconversione industriale del sito produttivo di Mel (Belluno), che sarà destinato alla produzione di scambiatori di calore – già realizzati da LU-VE Group nella fabbrica di Limana (Belluno), sede della controllata SEST S.p.A. – mediante l’installazione di nuove linee produttive, e sarà trasformato inoltre in un centro logistico integrato. L’investimento complessivo previsto è pari ad €8,95 milioni, che includono l’acquisto dell’immobile.

È stato ribadito anche in sede sindacale che l’operazione prevede l’assunzione da parte di SEST di 150 lavoratori attualmente in organico in ACC. Per 40 di essi è già avvenuto il distacco da ACC a SEST. Per i rimanenti 110 il piano prevede l’assunzione entro il 1° luglio del 2024, in scaglioni omogenei di 30 lavoratori ogni semestre (ultime 20 assunzioni previste nel primo semestre del 2024). Sarà rispettata la quota minima di riserva destinata alle categorie protette e sarà riconosciuta l’anzianità convenzionale maturata in servizio presso ACC.

Il COO di LU-VE Group Michele Faggioli ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti del raggiungimento di questo accordo. LU-VE Group si è impegnata in prima linea con le altre parti sociali per garantire allo stabilimento di Mel continuità aziendale sul territorio. Per LU-VE si tratta di una operazione strategica perché ci permette di arricchire il nostro Gruppo con competenze e personale già altamente specializzato, che potrà continuare a crescere ulteriormente in una realtà in espansione come la nostra”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

A teatro con mamma e papà 2023. Spettacoli alle 18:00 al Piccolo Teatro Pierobon a Paiane di Ponte nelle Alpi

Dopo il successo di a Teatro si RipArte, per la stagione 2022 e 2023, nella speranza che tutto si possa realizzare, l’offerta culturale legata...

Natale per tutti. Prosegue fino al 20 dicembre il tour in 30 centri per disabili di CrossAbili e Alvaro Dal Farra

Sette giorni di divertimento a oltre 2mila persone con disabilità e bambini. Il 12 dicembre a Belluno, il 13 dicembre a Pieve di Cadore Il...

“Verso Casa”: un laboratorio per trasformare in musica le proprie emozioni

“Mille passi verso casa, foglie gialle cadono nel sole, nel silenzio di una pausa, sei la risposta a tutto...” questo il ritornello della canzone...

Visite ad anziani ospiti in ospedali e RSA. Zanoni (PD): via libera unanime per allentare le misure di distanziamento introdotte con il covid

Venezia, 9 dicembre 2022  -  "Abbiamo ottenuto, in accordo con l'assessora Lanzarin, un importante via libera unanime (45 i favorevoli) al nostro ordine del giorno...
Share