13.9 C
Belluno
sabato, Novembre 27, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Lago Film Fest: 10 giorni di cinema sotto le stelle in riva...

Lago Film Fest: 10 giorni di cinema sotto le stelle in riva al Lago di Revine. Venerdì il via

Al via venerdì 23 luglio la diciassettesima edizione del festival più atteso un primo weekend di ospiti internazionali, musica, danza, i film più premiati al mondo e uno schermo raggiungibile solo in gondola.

Ricomincia Lago Film Fest e lo fa con un primo weekend all’insegna della videodanza, della musica e dei film più premiati al mondo. Un inizio travolgente per un festival che proseguirà il suo cammino la prossima settimana con un parterre di ospiti e incontri nutritissimo e una proposta culturale aperta a tutti.

Ad aprire il festival, i cui abbonamenti sono già sold-out, ci sarà il 23 luglio Sun Dog di Dorian Jespers, il cortometraggio più premiato del 2020, che arriva a Lago Film Fest in una attesissima anteprima italiana dopo aver vinto l’International Film Festival di Rotterdam.

Sun Dog è un esordio che affascina per la visionarietà del giovane regista e ammalia per le immagini quasi sospese in una Murmansk surreale e ipnotica.

Novità assoluta di questa edizione di Lago Film Fest è l’esclusiva presenza de Le Notti d’oro: più di 30 Accademie di Cinema in tutto il mondo, ogni anno premiano il miglior cortometraggio prodotto nel loro Paese. L’Académie des César da molti anni promuove questi film non solo in Francia, ma a livello internazionale grazie a Le Notti d’Oro, proiettando i cortometraggi più belli premiati dalle proprie Accademie di Cinema con i César, gli Oscar, i Bafta, i Goya, i Magritte, i David di Donatello…

Hanno proposto a Lago Film Fest di proiettare i corti de Le Notti d’Oro: una compilation assai originale, offerta come un viaggio ideale, il meglio del cortometraggio da tutto il mondo.

I film più premiati al mondo sbarcano a Lago Film Fest!

Per tutto il weekend sarà possibile vivere l’esperienza di visione più suggestiva del festival: lo schermo segreto fruibile solo attraverso un viaggio in gondola. PODOM di Olivia Funes Lastra è un’installazione site-specific concepita come una sorpresa, come un viaggio, come una scoperta.

L’opera sarà installata nel lago di Lago e sarà fruibile unicamente in gondola, per un piccolo ma potente percorso, che porti gli spettatori ogni sera a perdersi nel silenzio dell’acqua e le stelle, alla ricerca di una storia molteplice, multilingue, multiforme che aprirà gli occhi verso questo e molti altri paesaggi.

A far da protagonista sabato e domenica sarà il premio L.O.S.T, l’unico premio in Italia dedicato alla colonna sonora e sound design, che sarà presente con due masterclass dedicate al mondo del sonoro tenute dai giurati Taketo Gohara – produttore e sound designer a cui si sono affidati Vinicio Capossela, Elisa e Brunori Sas – e Angelo Bonanni – ingegnere del suono e vincitore di tre David di Donatello. A queste si aggiungerà, domenica sera, la proclamazione del vincitore, scelto dagli stessi Gohara e Bonanni e da Roberto Angelini – cantautore e produttore nonché band leader del programma televisivo Propaganda Live.

Ma le novità del festival non sono finite. Centrale nel primo weekend sarà anche Moving Bodies: il nuovo concorso dedicato alla videodanza di cui verrà premiato il film vincitore sabato 24 alle 22:00.

Per il primo anno Moving bodies, nato come focus dedicato alla danza in video a Lago Film Fest diventa competizione internazionale. I film selezionati sono piccoli gioielli, dove la danza e il movimento, si intersecano con la quotidianità, con le pieghe nascoste della nostra esistenza e si impongono come ingrediente essenziale della nostra vita. Cinema e danza si fondono e si lasciano sedurre uno dall’altro in una sola grande opera.

Il festival apre così le porte di questa nuova edizione ma tiene in serbo ancora tantissime novità, ospiti internazionali, incontri e proiezioni da scoprire fino a domenica 1 agosto, giorno delle premiazioni.

Bisogna però affrettarsi ad aggiudicarsi il biglietto, quest’anno la biglietteria è interamente online e, a pochi giorni dall’inizio delle proiezioni, vengono già annunciati i primi tutto-esaurito.

Share
- Advertisment -



Popolari

A Ponte nelle Alpi ci si sposa con il cagnolino al seguito

Ponte nelle Alpi, 27 novembre 2021 - Il Comune di Ponte nelle Alpi permette ai cagnolini di rimanere al fianco degli sposi, nel momento...

La Provincia di Belluno certificata Family Audit per flessibilità e conciliazione tempi di lavoro

Padrin: «La qualità di vita dipende anche dal tempo passato sul luogo di lavoro» Provincia di Belluno a misura di dipendenti. Al termine di un...

Truffe del green pass. Sgominata una banda a Milano dal Nucleo speciale della Guardia di Finanza. Venduto anche in Veneto il lasciapassare contraffatto

Nell’ambito di una complessa e innovativa indagine del IV Dipartimento (Frodi e Tutela del Consumatore – Cybercrime) della Procura della Repubblica di Milano, coordinata...

Sequestrati in Comelico dai carabinieri forestali decine di uccelli detenuti illegalmente

Denunciato il detentore e sequestrati anche dei manufatti idonei alla pratica illagale dell' "uccellagione" Nei giorni scorsi, in Comelico - I Carabinieri Forestali sono intervenuti...
Share