13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 19, 2021
Home Prima Pagina L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina....

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vincitori 8va edizione WinteRace (Ph Gallucci Photo)

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta il gradino più alto del podio della WinteRace, la Super Classica Acisport riservata a vetture costruite entro il 1976.
Secondo classificato, il compagno di scuderia Sergio Sisti navigato da Anna Gualandi, su Lancia Aprilia del 1937 e terzi assoluti il team Piona-Battagliola su Fiat 508 S del 1935.

“È stata un’edizione diversa dal solito”, commenta Rossella Labate, organizzatrice della manifestazione, “abbiamo alzato al massimo l’asticella della sicurezza per garantire a tutti gli ospiti una manifestazione in serenità e ringrazio i partecipanti per averlo apprezzato. La passione per le auto storiche ha vinto su tutto. Le due splendide giornate di sole hanno fatto il resto, regalando a tutti panorami spettacolari”.

Ai vincitori è andato l’ambito premio messo in palio dallo sponsor Girard-Perregaux: il prezioso orologio “Laureato”.
La prima scuderia classificata è la Classic Team ASD, grazie ai risultati dei suoi top driver Fontanella e Sisti.
Ben otto gli equipaggi “under 40” iscritti quest’anno. Primi di questa categoria sono stati Battagliola-Nodari su Austin Healey BN1 del 1955.
Premiato l’equipaggio femminile Maddalena Salvadori e Silvia Marini, le anime “rosa” di Auto e Moto d’Epoca di Padova, partner della WinteRace 2021 al loro esordio su FIAT 1100/103 del 1957.
Nessuna sorpresa per i primi due classificati della V^ Porsche WinteRace. Si conferma primo assoluto il team Perletti-Bachechi della Scuderia Brescia Corse su Porsche 911 Carrera del 2012, seguito da Parolaro FullinFerrari su Porsche 911 4S del 1996; terzo il team bresciano Rugeri Gnutti-Santin su Porsche 911 GT2 del 2018.
Le premiazioni si sono svolte secondo le regole della federazione Acisport, ma l’importante è che si sia potuto svolgere l’evento, nonostante tutto.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pulite le fontane del centro città

Belluno, 18 aprile 2021 - Dopo il tam tam sui social, l'amministrazione comunale ha dato il via alla pulizia delle quattro fontane "incriminate", colpevoli...

Malore in casera

Longarone (BL), 18 - 04 - 21 - Attorno alle 15.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di Casera...

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...
Share