13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 15, 2021
Home Sanità Il saluto al nuovo direttore generale dell'Ulss 1 Maria Grazia Carraro

Il saluto al nuovo direttore generale dell’Ulss 1 Maria Grazia Carraro

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Belluno dà il benvenuto alla
dottoressa Maria Grazia Carraro, che per i prossimi 5 anni sarà il direttore generale della Ulss 1 Dolomiti. Auguriamo a lei ed al suo futuro staff un proficuo lavoro per qualificare ulteriormente la nostra sanità, che vede negli ospedali e nei presidi sanitari sul territorio una rete di riferimento che deve tenere nella massima considerazione le peculiarità della sanità di montagna.
Per noi ciò significa poter contare su un ospedale con caratteristiche di vero hub
provinciale, tenuto conto delle distanze che separano le aree montane dagli ospedali hub
regionali, nel quale le eccellenze già consolidate si integrino con competenze già presenti in
passato e da riattivare al più presto. Solo così sarà possibile incentivare i giovani medici a
vedere nelle nostre strutture opportunità di formazione, di sviluppo professionale e quindi di lavoro stabile nella nostra Provincia, sia negli ospedali che nella Medicina del territorio.
La nuova direzione della Ulss 1 potrà contare sulla piena collaborazione da parte del
nostro Ordine e delle sue articolazioni, in cui sono rappresentate le varie realtà professionali presenti nella Ulss 1 Dolomiti e che da anni sono private di reali tavoli di confronto.
Auspichiamo quindi si apra al più presto una lunga stagione di dialogo costruttivo e
partecipato fra la nuova direzione della Ulss 1 ed il nostro Ordine per la riqualificazione della sanità nella nostra Provincia, che possa anche portare i professionisti e le strutture sanitarie ad essere pienamente in grado di affrontare la sfida organizzativa rappresentata dalle Olimpiadi del 2026

Belluno 27 febbraio 2021 – “La salute è un valore inestimabile, in montagna lo è ancora di più. Una sanità efficiente ed efficace è la migliore garanzia contro lo spopolamento del territorio, la permanenza delle famiglie, la qualità di vita dei nostri anziani in una provincia che invecchia. Per tutti questi motivi, auguro alla nuova direttrice generale dell’Ulss 1 Dolomiti un buon lavoro. Spero si appassioni a questa terra e sappia valorizzare le sue tante eccellenze, preservando la rete ospedaliera e la medicina del territorio”.

A dirlo è Lorraine Berton, presidente di Confindustria Belluno Dolomiti, all’indomani della nomina di Maria Grazia Carraro a direttrice generale dell’Ulss 1 Dolomiti.

“La macchina della sanità oggi è chiamata a dare risposte straordinarie, a cominciare dal Covid. Solo risolvendo il problema sanitario, riusciremo a ripartire dal punto di vista economico, sociale e culturale”, rimarca Berton.

“Anche per questo, come industriali rimaniamo a disposizione dell’Ulss in maniera concreta. Qualora necessario – come annunciato dal nostro presidente Carlo Bonomi – siamo pronti anche ad aprire le nostre fabbriche per agevolare la campagna vaccinale”, afferma Berton, che ricorda come in questo anno di pandemia l’Associazione degli Industriali abbia sostenuto la sanità bellunese con azioni concrete, dall’acquisto di posti letto di terapia intensiva al noleggio di un camper per l’effettuazione dei tamponi.

“Sono poi felice sia stata scelta una donna”, sottolinea Berton. “In un mondo perfetto sappiamo che questo non dovrebbe fare la differenza, ma così ancora non è. Come dico sempre, questi sono cambiamenti culturali che fanno bene e devono motivare soprattutto le ragazze più giovani. È importante avere modelli e comprendere che non ci devono essere preclusioni professionali”.

In ultima battuta, Berton si rivolge al direttore generale uscente Adriano Rasi Caldogno: “Lo ringrazio per la sua opera costante e competente, la sua abnegazione nell’affrontare la pandemia. È un uomo del territorio, conosce queste montagne e le ama. Mi auguro che il suo patrimonio di conoscenze e contatti sia ancora messo a disposizione della nostra provincia”.

Paolo Perenzin- Sindaco di Feltre

A nome mio personale e dei colleghi bellunesi porgo un cordiale benvenuto alla dottoressa Maria Grazia Carraro, nominata dal presidente della Regione del Veneto nuovo direttore generale dell’Ulss 1 Dolomiti. Alla dottoressa Carraro formulo i migliori auguri di buon lavoro, certo che saprà esprimere al meglio le proprie competenze ed esperienze professionali, particolarmente versate all’integrazione fra ospedale e territorio, nel contesto della nostra sanità di montagna, dove non mancano peculiarità probanti, ma anche occasioni di soddisfazione personale e professionale. I sindaci, come sempre, saranno disponibili ed aperti ad un dialogo e a una collaborazione fattivi, nell’interesse dei nostri
cittadini e delle nostre comunità locali.
Allo stesso tempo desidero ringraziare sentitamente il dottor Adriano Rasi Caldogno, che si accinge a concludere il proprio mandato, durante il quale ha condotto a termine investimenti strategici per il nostro sistema sanitario, pur dovendosi confrontare con sfide di grande complessità, quali il percorso di unificazione delle due aziende socio-sanitarie di Feltre e di Belluno e la gestione dell’emergenza pandemica che stiamo vivendo. Estendo altresì il ringraziamento ai componenti della Direzione strategica, e in particolare al Direttore dei Servizi Socio-sanitari, dott. Gian Antonio Dei Tos.

Il Presidente della Conferenza dei Sindaci Ulss1 Dolomiti
Paolo Perenzin

Share
- Advertisment -



Popolari

Domani a Feltre la cerimonia di conferimento delle borse di studio dell’Associazione Buzzati

Si terrà domani, sabato 16 ottobre, in occasione dell’anniversario della nascita di Dino Buzzati (Belluno 16 ottobre 1906-Milano 28 gennaio 1972) l’annuale cerimonia di...

Esercitazione del Soccorso alpino della Guardia di Finanza con unità cinofile del Triveneto

Belluno, 15 ottobre 2021 - Si è svolta oggi, nel campo macerie dell’ex caserma “Toigo” sede del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di...

Trasporti. Assessore Elisa De Berti: “In Veneto situazione sotto controllo”

Venezia, 15 ottobre 2021  -  “Per oggi c’era molta preoccupazione per il servizio di trasporto pubblico locale in tutta la Regione. Si ipotizzava una giornata...

Ulss Dolomiti. Sospesi altri 4 operatori sanitari dipendenti non vaccinati

Belluno, 15 ottobre 2021 -  L’Ulss 1 Dolomiti informa che sono stati sospesi altri 4 operatori sanitari dipendenti non vaccinati, in base agli atti...
Share