13.9 C
Belluno
giovedì, Marzo 4, 2021
Home Cronaca/Politica Lavori di riqualificazione ai vecchi magazzini della Cal di Limana. Bortoluzzi: "La...

Lavori di riqualificazione ai vecchi magazzini della Cal di Limana. Bortoluzzi: “La casa della Protezione Civile sta diventando sempre più ospitale, pronta per tutte le emergenze”

Si è conclusa nei giorni scorsi la prima tranche di lavori ai vecchi magazzini provinciali della Cal di Limana. La struttura, diventata da qualche anno la sede della Protezione Civile, è oggetto di un vasto progetto di riqualificazione, per rispondere alle esigenze del nuovo compito a cui è chiamata. Per questo nelle ultime settimane il corpo centrale, quello utilizzato come magazzino, è stato interessato dai lavori di rimozione e sostituzione della copertura. Per il nuovo tetto la Provincia ha investito circa 33mila euro.

Massimo Bortoluzzi, consigliere provinciale delegato alla Difesa del Suolo e alla Protezione Civile

«È solo una parte dei lavori che stanno prendendo corpo alla Cal – spiega il consigliere provinciale delegato alla Protezione Civile, Massimo Bortoluzzi -. Il magazzino potrà essere destinato ad accogliere mezzi e attrezzature che faranno parte della colonna mobile regionale. Per questo abbiamo intenzione di procedere anche al rifacimento dei portoni. E nelle ultime settimane abbiamo fatto diversi sopralluoghi per predisporre un intervento anche su un altra parte dell’area, dove un tempo c’era un grande garage e oggi rimangono solo i tralicci e le capriate. Quella zona, dopo gli opportuni interventi che stiamo programmando, potrebbe diventare la sede di altre attività della Protezione Civile».
Le attività delle “tute fluo” infatti sono continue e costanti. Sono ricominciati i percorsi formativi per i volontari, con la collaborazione della Fondazione Boccheti Protti, che la scorsa primavera aveva devoluto alla Protezione Civile il tradizionale premio agli studenti meritevoli. Altri corsi saranno organizzati non appena le condizioni pandemiche renderanno possibili gli incontri in presenza. Inoltre, la Provincia ha acquistato un muletto, grazie alla donazione dei mesi scorsi di alcuni cittadini e di Dolomiti Superski, a servizio delle operazioni effettuate dai volontari all’interno dell’area della Cal.

«Ringrazio tutti i volontari, che si sono spesi durante le ultime emergenze del territorio – conclude il consigliere Bortoluzzi -. Il nostro ringraziamento più grande sta proprio nel migliorare passo dopo passo l’area della Cal, che fin dall’inizio abbiamo voluto diventasse la “casa della Protezione Civile bellunese”. Una struttura a servizio dell’intero territorio, troppo spesso soggetto a criticità. Per fortuna abbiamo uomini e donne che profondono tempo, impegno e dedizione nella gestione delle emergenze».

Share
- Advertisment -

Popolari

8 marzo, Giornata internazionale della Donna. La Cisl ricorda due grandi donne: Tina Anselmi e Tina Merlin

Venerdì 12 marzo alle 18 va in scena sul sito e sui canali social della Cisl Belluno Treviso lo spettacolo online “Alla radice del...

Premio Giorgio Lago, nuovi talenti del giornalismo 2021

Gli studenti delle ultime classi dei licei del Veneto sono invitati a realizzare un articolo indagando il ruolo della cultura nella società di oggi,...

Sabato il gazebo in Piazza dei Martiri per la legge antifascista “Stazzema”

Sarà presente in Piazza dei Martiri dalle 9.00 alle 13.00 di sabato 6 e di sabato 13 marzo nello spazio tra i due bar...

4500 euro dalle Pro Loco bellunesi all’Ulss Dolomiti

La pandemia da Covid -19 ha costretto nell’anno appena trascorso tutte le Pro loco Bellunesi a modificare, o in diversi casi annullare, gli eventi...
Share