13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 15, 2021
Home Cronaca/Politica Apre in viale Dolomiti a Ponte nelle Alpi il primo distributore di...

Apre in viale Dolomiti a Ponte nelle Alpi il primo distributore di fiori freschi in provincia

Melanie Scussel e il nuovo distributore di fiori freschi

La bellezza? È come il pane, il latte e, in generale, qualsiasi genere alimentare: un bene di prima necessità. Perché eleva la qualità di vita, colora la quotidianità, smussa le spigolature e addolcisce le amarezze. Insomma, la bellezza è necessaria. E deve sempre essere a disposizione di chiunque: 24 ore su 24.

A questo proposito, Melanie Scussel ha deciso di aprire un distributore automatico di fiori freschi: i “generatori” per eccellenza del concetto di bellezza. A Ponte nelle Alpi, lungo viale Dolomiti, la nuova casetta dei fiori permetterà a tutti di entrare in contatto con una serie di splendide e vaste composizioni, adatte a ogni occasione.

Bastano 60 secondi: oltre a vedere in anticipo il prodotto e il prezzo, è possibile pagare con bancomat, carta di credito o una app specifica e di facile utilizzo. «Era un’idea che maturavo da tempo – afferma proprio Melanie Scussel, impegnata nel settore da 18 anni – e l’ho concretizzata durante la pandemia. Volevo fare qualcosa che mi portasse al di fuori del mio negozio, a Longarone (“La bottega del fiore”, in via Roma). E, con un po’ di coraggio, mi sono buttata: si tratta del primo distributore automatico in provincia di Belluno, mentre in Austria e Germania un simile servizio è piuttosto gettonato. L’auspicio è che venga apprezzato anche qui».

Il taglio del nastro è avvenuto in mattinata: «Questa “macchina” dei fiori non è un’utilitaria, ma una Ferrari, visto che garantisce la qualità del prodotto, alle giuste temperature e all’ideale tasso di umidità». Entusiasta pure il sindaco di Ponte nelle Alpi, Paolo Vendramini: «L’attività, unica nel suo genere, è promossa da una donna determinata e professionale. La quale ha voluto investire in una zona che sta diventando una grande opportunità commerciale e di servizi per il cittadino».

In definitiva, perché un distributore? Il motivo è racchiuso nella frase simbolo di Melanie: «Perché i fiori regalano emozioni».

Share
- Advertisment -

Popolari

Il Tribunale di Belluno respinge il ricorso degli operatori sanitari collocati in ferie forzate perché si erano opposti alla vaccinazione

Con ordinanza n.328 ex art. 669 terdecies CPC del 6 maggio 2021 il Tribunale di Belluno, presidente del Collegio il dottor Umberto Giacomelli, respinge...

Fondo Ambiente Italiano. Gemellaggio tra il Fai Giovani di Belluno e quello di Bolzano per scoprire il rispettivo patrimonio di storia e arte

Non sempre tra Belluno e Bolzano si creano rivalità e competitività: un valido e significativo esempio di collaborazione e dialogo viene dai volontari dei...

Tib Teatro non si è arreso. Investimenti, tenacia e lavoro in tempo di pandemia. E nuovi importanti riconoscimenti

Belluno, 14 maggio 2021 - "Un anno e mezzo di pandemia, teatri chiusi, ferma la tournée dei nostri spettacoli, ferma la stagione Comincio dai...

Quattro eventi a Seravella per la “Rassegna delle rose 2021”. Deola: «Iniziative culturali e valorizzazione del territorio per uscire dalla crisi Covid»

È tutto pronto al Museo etnografico della Provincia per la "Rassegna delle rose 2021". Quattro eventi, fino all'inizio di giugno, che ruoteranno attorno allo...
Share