13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 7, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Olimpiadi 2026, tensione Cio-Governo. Berton: "Non si commettano passi falsi. Serve la...

Olimpiadi 2026, tensione Cio-Governo. Berton: “Non si commettano passi falsi. Serve la massima collaborazione per evitare la perdita di finanziamenti”

Lorraine Berton

Belluno 28 settembre 2020 – “Le parole pronunciate da Thomas Bach devono essere prese in serissima considerazione dal Governo. Sulle Olimpiadi Milano-Cortina del 2026 non bisogna commettere passi falsi. Non ce lo possiamo permettere. Servono leale collaborazione e massima operatività per un obiettivo che deve essere comune: organizzare un grande evento per il nostro Paese e per i nostri territori che sia da volano per gli anni a venire”.

A dirlo è Lorraine Berton, presidente di Confindustria Belluno Dolomiti e coordinatrice del Tavolo nazionale Sport e Grandi Eventi, all’indomani dell’ammonimento arrivato dal Cio all’Esecutivo nazionale per bocca del suo presidente Thomas Bach sulla non conformità tra Carta Olimpica e leggi vigenti in Italia.

“Non entro nel merito delle contestazioni del Cio, né nel dibattito attuale sull’autonomia del Coni: dico solo che una soluzione va trovata immediatamente nell’interesse della perfetta organizzazione dell’appuntamento olimpico. Lo si deve fare senza pregiudiziali e con la massima propensione all’ascolto, coinvolgendo comunità e imprese”.

“In questo momento, aggravato dalla crisi Covid, ogni personalismo, interesse politico o strumentale va messo da parte. Ogni ritardo è imperdonabile, così come il rischio di perdere finanziamenti strategici. Mi auguro che gli stessi rappresentanti politici e istituzionali del territorio – al di là degli schieramenti – perseguano questo fine. Le tensioni vanno evitate, dobbiamo procedere spediti verso l’obiettivo. C’è da fare tantissimo e il 2026 è dietro l’angolo”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Efficientamento energetico, dissesto idrogeologico e sicurezza stradale. Belluno, Zoppè e Limana assegnatari di 384.640 euro

Belluno, Zoppè di Cadore e Limana sono i tre comuni del Bellunese tra i primi assegnatari dei fondi del Bando per l'efficientamento energetico. Secondo...

Fondo per i comprensori sciistici. De Carlo: “Soddisfatti, ma il provvedimento è troppo sbilanciato verso il Trentino Alto Adige”

“Abbiamo cercato di migliorare il Fondo per la montagna previsto dal Decreto Sostegni, provando a riequilibrare la ripartizione delle risorse su tutte le regioni,...

Fitoche, un progetto per salvare la montagna veneta, gli allevamenti e le produzioni

Il presidente Floriano De Franceschi: "un'iniziativa trasversale, con partner i cinque caseifici veneti di montagna, gli allevamenti ed il mondo della ricerca universitaria" Vicenza, 7...

Nuovo punto vaccinale a Sedico con Luxottica

Belluno, 7 maggio 2021 – L’Ulss Dolomiti, Comune di Sedico e Luxottica hanno definito congiuntamente un percorso collaborativo per attivare un nuovo Centro vaccinale...
Share