13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 11, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Fondazione Teatri delle Dolomiti: Tiziana Pagani Cesa è la nuova presidente

Fondazione Teatri delle Dolomiti: Tiziana Pagani Cesa è la nuova presidente

Tiziana Pagani Cesa

Patrizia Burigo, Tiziana Pagani Cesa e Ivan Borsato i nuovi componenti del comitato di gestione della Fondazione Teatri delle Dolomiti. L’incarico di presidente è stato affidato a Tiziana Pagani Cesa. I decreti di nomina dei tre rappresentanti, che resteranno in carica fino al termine del mandato del primo cittadino sono stati firmati oggi dal sindaco Jacopo Massaro.

I componenti
I tre nuovi rappresentanti del Comune di Belluno in Fondazione Teatri delle Dolomiti sono Patrizia Burigo, 64 anni, laureata in sociologia a Trento, insegnante in pensione; Tiziana Pagani Cesa, 66 anni, laureata in Storia e filosofia a Bologna, già dirigente industriale presso la Fonderia Artistica Venturi Arte di Bologna e in pensione dal 2016, anno di ritorno a Belluno; Ivan Borsato, 47 anni, avvocato specializzato in diritto del lavoro, ha anche partecipato a numerosi concorsi letterari locali e nazionali dedicati alla poesia ottenendo diversi riconoscimenti.

«In questo lungo periodo post Covid, non è stato semplice lavorare all’individuazione di un comitato di gestione che, visti lo spessore e le capacità dei precedenti componenti, avesse competenze di altissimo livello e con caratteristiche personali che si potessero integrare. – spiega Massaro – Dopo un lavoro complicato, che ha visto impegnati la giunta, i consiglieri comunali e lo stesso consiglio uscente della Fondazione, siamo riusciti a comporre una terna di elevata qualità, con competenze di tipo manageriale, giuridico e culturale e con legami col mondo della cultura locale. È un consiglio che lavorerà in continuità con quello uscente, cui siamo grati per l’eccellente lavoro svolto e per la disponibilità data nell’affiancamento a questo nuovo gruppo nella fase di riavvio dell’attività. Le sfide sono moltissime: da un lato la riapertura dei contenitori culturali e la ripresa delle iniziative, che in questo periodo di emergenza sanitaria richiedono una vera e propria rivoluzione organizzativa; dall’altro, l’organizzazione di importanti eventi e l’apertura di Palazzo Bembo con l’allestimento del museo archeologico».

Share
- Advertisment -

Popolari

Sopralluogo alla sala operativa emergenze in zona aeroporto e al nuovo comando dei vigili del fuoco. Bortoluzzi: «Con il prefetto piena sinergia per concludere...

Sopralluogo, ieri mattina (lunedì 10 maggio), nella sala operativa emergenze, all'interno delle pertinenze dell'Arma dei carabinieri in zona aeroporto, e poi al comando provinciale...

Italia Nostra: sosteniamo i musei del territorio bellunese

La Sezione di Belluno presieduta da Giovanna Ceiner, partecipa alla campagna delle Settimane del Patrimonio Culturale di Italia Nostra segnalando sei musei territoriali da...

Nuova ordinanza per prevenire la proliferazione dei colombi in Città

Il sindaco di Belluno ha firmato una nuova ordinanza relativa a "Misure preventive contro la proliferazione dei colombi in Città" (ordinanza 139 del 10...

Acconto IMU 2021 Comune di Belluno: mercoledì 16 giugno 2021 Invariate le aliquote e detrazioni 2020. On line la guida all’autoliquidazione

Scade mercoledì 16 giugno il termine per il pagamento dell'acconto dell'IMU 2021, mentre la scadenza per il saldo è stabilita al 16 dicembre 2021....
Share