13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 10, 2022
Home Prima Pagina Distributore automatico di sacchetti per rifiuto secco e umido, in cima al...

Distributore automatico di sacchetti per rifiuto secco e umido, in cima al percorso delle scale mobili di Lambioi

Da oggi, mercoledì 12 agosto, all’interno delle scale mobili del parcheggio di Lambioi, entrata da Piazza Duomo, vicino alle casse automatiche, è disponibile un distributore automatico per il ritiro gratuito di sacchetti per il conferimento del rifiuto secco e umido organico.
L’accesso al distributore automatico è consentito agli utenti che abbiano un’utenza dichiarata nel Comune di Belluno ai fini della tariffa rifiuti e che siano in possesso di tessera servizi ambientali già in uso per il conferimento del residuo secco non riciclabile nei contenitori multi utenza posizionati sul territorio.

Per gli utenti privi di tessera, in quanto dotati di bidone individuale per il conferimento del secco, è possibile ottenerla inviando una richiesta all’indirizzo email ecosportello@bellunum.com oppure contattando il numero verde gratuito 800 284

Share
- Advertisment -

Popolari

Tre Cime. Dolomiti Bus si scusa con i viaggiatori: «Stiamo installando una nuova obliteratrice per diminuire i tempi di attesa»

Questa mattina si sono registrati alcuni ritardi nel servizio Dolomiti Bus relativo alle Tre Cime di Lavaredo. La biglietteria è rimasta inattiva per un'ora...

Auronzo Comelico, De Menech: “Sentenza storica del Tar”

Belluno, 9 agosto 2022   -   "Accogliamo con soddisfazione la sentenza del Tar grazie alla quale sono stati rigettati i nuovi vincoli paesaggistici su Auronzo...

Rigenerazione dell’ex caserma Fantuzzi, il consiglio provinciale vara l’atto di indirizzo preliminare alla permuta con l’Agenzia del Demanio

Approvato anche il Dup 2023-2025. Padrin: «Raggio dell'azione di governo ridotto per il crollo delle entrate» L'idea di riqualificare l'ex caserma Fantuzzi e realizzare una...

Vincoli Comelico-Auronzo, la Provincia tra i vincitori del ricorso. Il presidente: «La tutela della montagna non può prescindere dalla lotta allo spopolamento»

«Se c'è una pietra tombale sulla tutela della montagna e dei paesaggi dolomitici, è lo spopolamento, nient'altro. Lo ha compreso anche il Tar». È il...
Share