13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Prima Pagina Diserbo e pulizia strade. Il Comune di Longarone investe in macchine ecologiche...

Diserbo e pulizia strade. Il Comune di Longarone investe in macchine ecologiche di ultima generazione

Grande attenzione da parte dell’Amministrazione comunale di Longarone al settore dell’ambiente. Partirà, infatti, nei prossimi giorni l’attività di diserbo sul territorio comunale, grazie all’acquisto di un macchinario di nuova concezione e generazione, che assicura una procedura completamente ecologica nel rispetto dell’ambiente.

La macchina utilizza il vapore ad oltre 100 gradi, in aggiunta ad un prodotto ricavato dalla miscela acida di sostanze naturali che permette la sospensione della sintesi clorofilliana e la conseguente riduzione del verde infestante.
Nei giorni scorsi è arrivata anche la nuova spazzatrice, acquistata con un investimento di oltre 200 mila euro, che sarà utilizzata per la pulizia delle strade comunali , lo svuotamento dei pozzetti; è dotata di pompa ad alta pressione per il lavaggio, in particolare, di pavimentazioni e scale.

“Si tratta di investimenti importanti, che hanno l’obiettivo di migliorare l’attività della nostra squadra operai in un contesto sempre molto articolato e difficile – commentano il sindaco Roberto Padrin e l’Assessore ai lavori pubblici e manutenzioni Mirko Salvador -. Questa è anche l’occasione per invitare i nostri cittadini ad aiutarci attraverso uno spirito di collaborazione e di senso civico che potrà sicuramente giovare al mantenimento del decoro dei nostri paesi. Cerchiamo tutti di fare la nostra parte per il bene comune”.

Nel frattempo proseguirà nel mese di settembre l’installazione da parte di Ecomont dei nuovi bidoni nelle aree ecologiche, già iniziato a Soffranco, Igne e Muda Maè. L’intervento seguito dall’assessore Elena De Bona ha come obiettivo di permettere ai cittadini un miglior smaltimento dei rifiuti e la riduzione delle aree ecologiche. “Anche in questo caso si tratta di importanti investimenti che abbiamo fortemente voluto anche se continuiamo a registrare diversi episodi di abbandono dei rifiuti e una percentuale di raccolta differenziata che potrebbe essere decisamente migliore”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Case di riposo al collasso per mancanza di personale. Cisl Fp: “La Regione si attivi, serve una regia unica”

Case di riposo della provincia di Belluno in grave difficoltà per mancanza di personale. La segnalazione arriva dalla Cisl Fp Belluno Treviso. "Gli istituti...

Dpcm, misure Alto Adige. Bond (FI): «Lo Stato nello Stato colpisce ancora. Basta alla concorrenza sleale»

«Cosa possono fare gli inermi baristi e ristoratori di tutti quei territori bellunesi confinanti con l'Alto Adige? Niente! Di qua dal confine saranno costretti a chiudere...

Provincia di Belluno “Carbon neutral”? Europa verde non ci sta

L’iniziativa del marchio “carbon neutral” per la provincia di Belluno lascia molto perplessi i militanti di Europa Verde Belluno. "Va bene fare una fotografia delle...

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...
Share