13.9 C
Belluno
mercoledì, Maggio 12, 2021
Home Cronaca/Politica Acc, D'Incà: "Da Castro un piano industriale lungimirante"

Acc, D’Incà: “Da Castro un piano industriale lungimirante”

Federico D’Incà, ministro

“Il piano industriale illustrato dal commissario straordinario Maurizio Castro, conferma tutte le potenzialità del sito produttivo di Mel: in poche settimane sono stati fatti grandi passi in avanti per il rilancio dell’Acc e la strategia adottata rappresenta un segnale positivo per lo stabilimento e per il nostro territorio”.

Lo afferma Federico D’Incà, ministro per i Rapporti con il Parlamento, al termine dell’incontro in videoconferenza tra il commissario Maurizio Castro, le organizzazioni sindacali, il Ministero dello Sviluppo Economico e la Regione Veneto.

“Il piano industriale – prosegue D’Incà – è sicuramente ambizioso e lungimirante e si fonda sullo studio e sulla ricerca di nuovi mercati, sull’aumento dei volumi con una nuova tipologia di compressore a velocità variabile ad alte prestazioni e su un consolidamento del rapporto con i clienti e fornitori. Il piano ha una visione di rilancio anche grazie alla posizione strategica dell’azienda e a un forte radicamento sul territorio: i dipendenti stanno continuando a dare il massimo, hanno una grande professionalità e un forte senso di appartenenza”.

Secondo D’Incà, “è importante considerare i risultati positivi ottenuti in questi mesi: dal grande lavoro istituzionale alla nomina di un commissario giudiziale, fino alla nomina di Maurizio Castro come commissario straordinario, senza dimenticare l’importante accordo di cooperazione tra azienda, organizzazioni sindacali e istituzioni e le nuove assunzioni con il rientro dei dipendenti che erano stati licenziati nel 2018. In questo momento è importante fare comprendere a tutti gli interlocutori esterni la capacità produttiva e la qualità che l’Acc può garantire, fornendo un prodotto innovativo e competitivo. Il governo segue con attenzione la vicenda legata al sito di Borgo Valbelluna e il Ministero dello Sviluppo Economico continua a lavorare per valorizzare un’azienda strategica per il territorio e per il nostro Paese”.

Share
- Advertisment -

Popolari

San Vito di Cadore. Prosegue l’iter di approvazione della variante

Venezia, 11 maggio 2021 Proseguono le attività di Anas (Gruppo FS Italiane) per il completamento dell'iter approvativo del progetto del miglioramento dell'attraversamento dell'abitato di San...

Sopralluogo alla sala operativa emergenze in zona aeroporto e al nuovo comando dei vigili del fuoco. Bortoluzzi: «Con il prefetto piena sinergia per concludere...

Sopralluogo, ieri mattina (lunedì 10 maggio), nella sala operativa emergenze, all'interno delle pertinenze dell'Arma dei carabinieri in zona aeroporto, e poi al comando provinciale...

Italia Nostra: sosteniamo i musei del territorio bellunese

La Sezione di Belluno presieduta da Giovanna Ceiner, partecipa alla campagna delle Settimane del Patrimonio Culturale di Italia Nostra segnalando sei musei territoriali da...

Nuova ordinanza per prevenire la proliferazione dei colombi in Città

Il sindaco di Belluno ha firmato una nuova ordinanza relativa a "Misure preventive contro la proliferazione dei colombi in Città" (ordinanza 139 del 10...
Share