13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Cronaca/Politica Conclusi i lavori a Rizzios. Bortoluzzi: "Risolta definitivamente una problematica annosa"

Conclusi i lavori a Rizzios. Bortoluzzi: “Risolta definitivamente una problematica annosa”

Massimo Bortoluzzi, consigliere provinciale

Si è chiuso ieri il cantiere di Rizzios, a Calalzo di Cadore. La Provincia è intervenuta in somma urgenza per mettere in sicurezza e ripristinare la viabilità di accesso alla frazione, lungo via A. De Bon. L’operazione è cominciata il 26 giugno e prevedeva 90 giorni di lavori, a cui si sono aggiunti 30 giorni di proroga.

«Il cronoprogramma quindi è stato rispettato – commenta il consigliere provinciale delegato Massimo Bortoluzzi -. Si è trattato di un lavoro complesso. La strada aveva subito danneggiamenti importanti per un tratto di circa 125 metri. Non solo c’è stato il ripristino completo, ma abbiamo potuto completare anche le opere di regimazione delle acque atmosferiche, in modo da evitare ulteriori problematiche. Possiamo dire di aver risolto in maniera definitiva il problema, per altro senza mai interrompere la viabilità, ma lasciando transitare le auto in piena sicurezza, dato che via De Bon è l’unica strada di accesso a Rizzios».

L’operazione, coordinata dai tecnici del Servizio Difesa del Suolo, ha comportato la realizzazione di opere costituite da un cordolo in cemento armato, ancorato a micropali, per una lunghezza di 125 metri, proprio in corrispondenza del ciglio in frana, con tanto di barriera stradale; e la ricostruzione completa della sede stradale con tutte le opere accessorie per circa 200 metri. L’ultima asfaltatura è stato congegnata per agevolare il sicuro allontanamento delle acque di ruscellamento dall’area in frana (che è stato identificato come causa amplificatrice del fenomeno di crollo nell’area). Il costo complessivo dei lavori si aggira sui 400.000 euro.

«Ringrazio i tecnici progettisti e tutto lo staff della Difesa del Suolo, sempre presente e attivo – conclude il consigliere Bortoluzzi -. Grazie soprattutto alla professionalità e puntualità. I lavori da fare sono sempre tanti e importanti per le comunità che vivono nei nostri territori».

Share
- Advertisment -

Popolari

Lavoratori artigiani: se la cassa integrazione è pagata dal Fondo FSBA tramite Ebav, va scaricato il CU per fare la dichiarazione dei redditi

Cassa integrazione pagata dal Fondo FSBA tramite Ebav, i lavoratori e le lavoratrici si attrezzino per scaricare la Certificazione Unica necessaria per presentare la...

Dubbi sulle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026

Dopo le fanfare bipartisan che a Milano e Cortina hanno salutato la vittoria, per abbandono delle città concorrenti, per le Olimpiadi invernali del 2026,...

A marzo i consumi elettrici ritornano ai livelli pre-covid. Terna: Fabbisogno mensile in crescita: +2,5% sul 2019 e +15% rispetto al 2020

Roma, 20 aprile 2021 – A marzo, secondo i dati di Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale ad alta e altissima...

Cultura del cibo e del vino. Ais Veneto partner di Ca’ Foscari nel master

Ventuno studenti affronteranno gli scenari del food and wine dopo la pandemia. Obiettivo: far diventare la guida Vinetia uno strumento turistico L'Associazione Italiana Sommelier Veneto...
Share