13.9 C
Belluno
venerdì, Aprile 16, 2021
Home Cronaca/Politica D'Incà ministro. De Menech: "Complimenti, unico veneto nella squadra di Conte". ...

D’Incà ministro. De Menech: “Complimenti, unico veneto nella squadra di Conte”. De Carlo: “Lavoriamo tutti assieme per il nostro territorio”

Roger De Menech

«Per la prima volta un bellunese è ministro della Repubblica. Complimenti vivissimi a Federico D’Incà che entra ufficialmente nella squadra di governo di Conte con il delicato compito di tenere i rapporti tra l’esecutivo e il Parlamento».

Gli auguri di buon lavoro arrivano dal coordinatore dei deputati veneti del Partito democratico, Roger De Menech. «Spero di incontrare quanto prima il neo ministro per continuare a lavorare insieme sulle tante questioni aperte nella nostra regione e, in particolare, nel territorio bellunese».

Auguri al neo ministro anche dalla segretaria provinciale del Pd provinciale, Monica Lotto: «Il partito democratico bellunese è pronto a offrire una leale collaborazione sui temi di rilievo per la montagna. Un ministro bellunese rappresenta l’occasione per affrontare tutte le sfide ambientali, strutturali ed economiche del nostro territorio».

Luca De Carlo, deputato

“In un Governo che non rappresenta il volere degli italiani, l’unico segnale positivo arriva dalla nomina di Federico D’Incà come Ministro per i Rapporti con il Parlamento. È il primo ministro bellunese, questo deve spingerci a collaborare tutti per il nostro territorio, ferma restando la mia opposizione a questo governicchio”, così il deputato di Fratelli d’Italia, Luca De Carlo, accoglie la novità dolomitica nella lista dei ministri del nuovo Governo Conte.
“Non possiamo essere certo felici: questo Governo nasce da un inciucio di palazzo ed è distante anni luce dalla volontà del popolo. Noi rimaniamo sempre coerenti, come lo eravamo quando altri da un lato chiedevano le urne e poi sottobanco cercavano accordi di governo con il Movimento 5 Stelle”, commenta De Carlo.
“Da bellunese, però, non posso che apprezzare la nomina a ministro di Federico D’Incà, il primo ministro bellunese della storia, anche se in un ministero senza portafoglio come quello ai Rapporti con il Parlamento”, aggiunge De Carlo. “In questi 14 mesi, ho sempre dialogato con Federico, apprezzandone la correttezza e mi auguro che questo rapporto possa proseguire anche nei prossimi mesi”.
De Carlo rilancia quindi l’appello alla collaborazione ai colleghi bellunesi, come già fatto appena dopo il voto di marzo 2018: “Il nuovo ruolo di D’Incà va a rafforzare la mia richiesta: lavoriamo tutti insieme per la provincia di Belluno, al netto delle divisioni ideologiche e partitiche. Io resterò un fortissimo oppositore di questo Governo, ma continuerò a sostenere tutte le iniziative che possano avere effetti positivi sul mio territorio”.

«Devo esprimere le mie congratulazioni, e sono proprio felice al di là dell’appartenenza ad un altro partito politico, all’ottimo Federico D’Incà».
Lo dice il deputato di Forza Italia, Dario Bond.
«Federico D’Incà è riuscito a ritagliarsi una bella carriera politica. È riuscito a diventare ministro dei rapporti col Parlamento: significa che è un buon tessitore di rapporti. Devo dire che è sempre stato disponibile a tessere ottimi rapporti con me e per la nostra terra bellunese. In bocca al lupo a lui. Se ci sarà bisogno di una mano per
il Bellunese e per il Veneto, io ci sono. Grazie, e un bravo a Federico, all’uomo e al ministro».

Share
- Advertisment -

Popolari

Acc Mel. Bond: «ItalComp è settore strategico, intervenga Cassa depositi e prestiti rilevando una quota dell’asset»

«Se davvero il progetto ItalComp piace al governo, venga individuato come un settore strategico e come tale vada salvaguardato». È quanto afferma il deputato...

Processo penale minorile. Un webinar il 21 e 28 aprile dedicato ai progetti di messa alla prova

Un webinar formativo sul tema minori e circuito penale nel Bellunese. Il doppio appuntamento, che si terrà online nei mercoledì 21 e 28 aprile...

Ricettività turistica. De Cassan (Federalberghi):”I dati certificano il tracollo invernale”

«Purtroppo i dati contabili aggiornati al 31 marzo confermano il tracollo del comparto turistico ricettivo ed in modo particolare di quello legato alla stagione...

Parco giochi del Boscariz di Feltre, completata la sistemazione

Feltre, 16 aprile 2021 - Si sono conclusi in questi giorni i lavori di sistemazione del Parco Giochi del Boscariz, avviati già da qualche...
Share