13.9 C
Belluno
sabato, Febbraio 27, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Mario Giordano sabato al Miramonti di Cortina presenta il libro “L'Italia non è...

Mario Giordano sabato al Miramonti di Cortina presenta il libro “L’Italia non è più italiana” con Rosanna Raffaelli Ghedina e Cortina Terzo Millennio

“Quando parlo di svendita di interi pezzi del Paese – spiega Giordano – non mi riferisco solo alle aziende, ma anche a beni storici, terreni, vigneti, case e ville. Il tutto accade da anni sotto i nostri occhi, eppure nessuno sembra averci ancora fatto caso, nessuno pare interessarsene, nessuno interviene.”

Grand Hotel Miramonti Majestic – Cortina d’Ampezzo

Mario Giordano affronta nel suo ultimo libro, dal titolo “L’Italia non è più italiana, cosa ci siamo venduti” (Mondadori, 192 pagine, 19 euro) la questione della costante svendita di “pezzi” del nostro Paese agli stranieri. Il libro verrà presentato sabato prossimo 23 febbraio alle ore 17,00 al Miramonti Majestic di Cortina da Rosanna Raffaelli Ghedina, che intervisterà l’autore nell’ambito della Rassegna Cortina Terzo Millennio.

“Per lavoro – spiega Giordano – ho avuto modo di girare molto per l’Italia e di vedere, con stupore, aziende davanti alle quali sventolano bandiere americane o cinesi. Poi, se entri, trovi manager con gli occhi a mandorla e quadri della Muraglia cinese, dove ti aspetteresti di trovare le immagini dei nostri monti o dei nostri laghi. Svendiamo pezzi d’Italia, e con questi anche la nostra cultura.”
Il libro è dedicato alla figlia Alice. “Che ha studiato in America, in Germania e sta facendo un dottorato in filosofia a Tolosa, in Francia; ma vuole tornare a vivere in Italia. Per carità, sono orgoglioso di questo suo attaccamento patriottico alla terra di origine, ma anche spaventato, perché che futuro hanno i giovani in un Paese come il nostro?”

L’obiettivo del libro è, insomma, mettere insieme i dati e capire, finalmente, che questa è una vera emergenza, da affrontare come tale. “Ogni 5 minuti un nostro ragazzo si trasferisce a lavorare all’estero. Ogni 48 ore un’azienda italiana cade in mani straniere; ed abbiamo perso il meglio delle nostre piccole aziende, quei gioielli di creatività spesso nati nei sottoscala di provincia e diventati leader mondiali nel loro settore. Erano i nostri veri tesori. Ora non sono più nostri.”
Mario Giordano, 53 anni, ha diretto telegiornali (Studio Aperto e Tg4), fondato quotidiani («La Verità») e canali all news (Tgcom24), e inventato diversi programmi Tv. L’ultimo («Fuori dal Coro») lo conduce.

Share
- Advertisment -

Popolari

Attraversamenti faunistici. De Bon: «Obiettivo sicurezza, per gli automobilisti e per gli animali»

Provincia di Belluno e Veneto Strade sono al lavoro per prevenire gli incidenti stradali che coinvolgono la fauna selvatica. Negli ultimi vent'anni infatti sono...

Il saluto al nuovo direttore generale dell’Ulss 1 Maria Grazia Carraro

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Belluno dà il benvenuto alla dottoressa Maria Grazia Carraro, che per i prossimi 5 anni sarà...

Crac banche. I truffati, buoni clienti per il business di avvocati ed associazioni valutabile in 87 milioni di euro

Davvero bravi i veneti, hanno regalato allo stato più di 1 miliardo di € non impegnabili soprattutto a causa dei “paletti” della legge 145/2018. Come...

Contrattazione sociale in provincia di Belluno: le Linee Guida per il 2021 di Cgil-Cisl-Uil

Lotta alla povertà e alla disuguaglianza sociale, politiche concrete in favore di anziani e giovani, nuove infrastrutture sanitarie per combattere la diffusione del Covid-19....
Share