13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 10, 2022
Home Cronaca/Politica Potature al via in centro città

Potature al via in centro città

Biagio Giannone, assessore

Inizieranno domani, in anticipo rispetto ai tempi tradizionali, le operazioni di potatura degli alberi in centro città.
«Inizieremo dal centro storico, precisamente dai giardini di Piazza dei Martiri, come richiesto anche da diversi cittadini. – fa sapere l’assessore alle manutenzioni, Biagio Giannone – Partiremo quindi con una buona potatura delle storiche piante del Campedel, ma non ci fermeremo qui: ci occuperemo infatti anche degli alberi lungo Via Dante e Via Cavour dove, ultimate queste operazioni, passeremo anche al rifacimento del marciapiede».
L’intervento in Piazza dei Martiri sarà eseguito da una ditta esterna, mentre in Via Cavour e in Via Dante opereranno uomini del Comune di Belluno e dell’Unione Montana Belluno-Ponte. Il costo totale dei lavori sarà di circa 4mila euro.
Altro, importante intervento in calendario in primavera riguarderà Via Tiziano Vecellio: «Le piante ormai anziane, datate e in condizioni precarie di salute saranno messe sotto osservazione da parte di esperti del settore; – anticipa Giannone – risolveremo così il problema degli alberi più vetusti, che sono quelli che creano più pericoli alla viabilità e alla sicurezza, come si è visto in diversi momenti legati a particolari condizioni ed eventi meteo. Tutto questo nell’ottica di rendere sempre più sicura la nostra città, ma anche e soprattutto per accrescere la vivibilità ed il decoro della nostra Belluno».

Share
- Advertisment -

Popolari

Tre Cime. Dolomiti Bus si scusa con i viaggiatori: «Stiamo installando una nuova obliteratrice per diminuire i tempi di attesa»

Questa mattina si sono registrati alcuni ritardi nel servizio Dolomiti Bus relativo alle Tre Cime di Lavaredo. La biglietteria è rimasta inattiva per un'ora...

Auronzo Comelico, De Menech: “Sentenza storica del Tar”

Belluno, 9 agosto 2022   -   "Accogliamo con soddisfazione la sentenza del Tar grazie alla quale sono stati rigettati i nuovi vincoli paesaggistici su Auronzo...

Rigenerazione dell’ex caserma Fantuzzi, il consiglio provinciale vara l’atto di indirizzo preliminare alla permuta con l’Agenzia del Demanio

Approvato anche il Dup 2023-2025. Padrin: «Raggio dell'azione di governo ridotto per il crollo delle entrate» L'idea di riqualificare l'ex caserma Fantuzzi e realizzare una...

Vincoli Comelico-Auronzo, la Provincia tra i vincitori del ricorso. Il presidente: «La tutela della montagna non può prescindere dalla lotta allo spopolamento»

«Se c'è una pietra tombale sulla tutela della montagna e dei paesaggi dolomitici, è lo spopolamento, nient'altro. Lo ha compreso anche il Tar». È il...
Share