13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 21, 2021
Home Cronaca/Politica E' morto Luciano Dal Pont fondatore della concessionaria Renault di Salce

E’ morto Luciano Dal Pont fondatore della concessionaria Renault di Salce

Luciano Dal Pont
Luciano Dal Pont

E’ morto Luciano Dal Pont, imprenditore bellunese di prima generazione. “Per me il lavoro è sempre stato un divertimento” mi disse nell’intervista per i 50 della Concessionaria Renault nel 2014. La sua storia inizia nell’immediato dopoguerra, nel seminterrato della casa di famiglia a Salce, dove produce biciclette, cucine economiche e motocicli. Il primo successo lo mette a segno a soli 17 anni, con la produzione e la commercializzazione di copertoni per biciclette. Siamo nel 1943, un aereo americano lascia cadere nella zona di Salce un serbatoio ausiliario. Luciano lo recupera e utilizza la benzina che mescola alla gomma per produrre mastice. Nella cantina di casa vulcanizza le vecchie camere d’aria di autocarro e con una pressa artigianale realizza le coperture per biciclette, che vende in tutta la provincia, nel Trevigiano e fino a Chioggia. Nel 1946 la Ducati commercializza il motore “Cucciolo 48” un 4 tempi monocilindrico che Luciano acquista e monta su un telaio monotrave che egli stesso costruisce artigianalmente. Le molle delle mitragliatrici diventano ammortizzatori e il prototipo trionfa alla Mostra Provinciale dell’Artigianato. Così, nel 1947, inizia la produzione in serie e la Ducati gli conferisce la Concessionaria per la provincia di Belluno. E’ il suo secondo importante traguardo. Sono gli anni della prima grande fase di motorizzazione di massa su due ruote di cui Luciano Dal Pont diventa uno dei principali interpreti in provincia. Un dato per tutti: nei tre giorni del Giro d’Italia del 1955 vende 45 motociclette. Organizza raduni e un corso rapido di teoria e guida per ottenere la patente. Realizza una rete provinciale di venditori ed è egli stesso a coniare gli slogan pubblicitari. Le vendite schizzano a quota 300 l’anno. Alla Fiera di Milano, alla riunione dei Concessionari Ducati italiani e stranieri, Dal Pont viene nominato per tre anni primo Concessionario Ducati d’Italia. Nel 1963 inizia la costruzione della nuova sede, che avrebbe dovuto ospitare le moto Ducati e le auto Triumph vendute dalla Ducati. Sono gli anni del boom economico, l’Italia sta cambiando. Nelle case arriva la tv e nel 1964 si inaugura l’autostrada del Sole Milano-Napoli. Le vendite dei motocicli cominciano a calare. Ora il sogno degli italiani è l’automobile. Luciano intuisce che è il momento di passare dalle 2 alle 4 ruote. L’occasione arriva una mattina di primavera del 1964, quando due manager della Renault di Bologna visitano l’officina in via del Boscon a Salce. Nell’estate dello stesso anno Luciano Dal Pont mette a segno il suo terzo successo imprenditoriale e diventa Concessionario esclusivista della Renault per la Provincia di Belluno.
Al meeting internazionale di Parigi del 1974, al quale partecipano circa 400 concessionari, Dal Pont è premiato quale Primo concessionario Renault del Dipartimento di Bologna, Italia Nord-orientale con 342 auto vendute. Nel 1983 la concessionaria viene ampliata secondo i canoni moderni. La superficie sale a 4mila metri quadrati con 20 dipendenti, e viene dotata di carrozzeria, elettrauto e gommista. Analogo restyling anche per le succursali di Feltre e Lozzo di Cadore. Dal 2006, al marchio Renault, si aggiunge quello della Dacia. Che consente all’azienda di superare la crisi economica e la globalizzazione dei mercati con un prodotto di massa.

Le condoglianze alla famiglia da parte della redazione

(rdn)

Share
- Advertisment -

Popolari

Nuovo Commissario per la gestione post Vaia. Scarzanella: «Soragni figura di rilievo, ora un ragionamento condiviso con le imprese»

Ugo Soragni è il nuovo Commissario delegato per l'emergenza legata alla tempesta Vaia. Già direttore dei Musei del ministero dei Beni Culturali, raccoglie il...

Avvicendamento alla Lega giovani: Paolo Luciani lascia, entra Marco Donno

Belluno, 20.4.2021 - Cambio al vertice della Lega Giovani della Provincia di Belluno. Il coordinamento provinciale giovanile leghista si aggiorna dopo quattro anni per...

Ulss Dolomiti. Monoclonali: 23 dosi somministrate

Continua, in Ulss Dolomiti, la terapia contro il covid attraverso l’uso dei monoclonali. I risultati sono soddisfacenti. Ad oggi sono state somministrate dalla UOC...

Da lunedì tutti a scuola, didattica in presenza al 100%. Cna Bus Fita Veneto: i bus ci sono. Scopel: didattica al 75% con capienza...

Marghera, 20 aprile 2021. Sono 350 in Veneto le imprese che si occupano di trasporto di persone su gomma, iscritte nell'Albo Regionale, per un...
Share