13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Prima Pagina Manifestazione “Puliamo il Mondo 2016 - Chi trova un rifiuto, trova un tesoro”

Manifestazione “Puliamo il Mondo 2016 – Chi trova un rifiuto, trova un tesoro”

BellunumSi è svolta questo fine settimana (22, 23 e 24 settembre) la manifestazione di sensibilizzazione ambientale promossa a livello nazionale da Legambiente. “Puliamo tutti insieme il mondo dai rifiuti, dall’indifferenza e dalle barriere fisiche, culturali e mentali, per un’Italia davvero sostenibile, aperta al dialogo e alla partecipazione attiva”. E’ questo il motto della 24esima edizione di Puliamo il Mondo 2016.

All’iniziativa, hanno aderito anche i Comuni di Belluno, Limana e Trichiana, organizzando, in collaborazione con la società partecipata comunale Bellunum, che si occupa della gestione del ciclo integrato dei rifiuti, una mattinata di giochi didattici “Chi trova un rifiuto, trova un tesoro”, all’insegna del rispetto dell’ambiente, delle buone pratiche sulla raccolta differenziata e dell’importanza di non sprecare le risorse.
Sono stati coinvolti nell’iniziativa gli alunni e gli insegnanti delle classi 4^ e 5^ delle Scuole primarie di Belluno, Limana e Trichiana.

Staccionata LambioiLe attività, organizzate da Paola, Valentina e Marta di TadaLab, si sono svolte al Parco Lotto per il Comune di Trichiana, al Parco fluviale di Lambioi per il Comune di Belluno e in località Sampoi per il Comune di Limana.
I bambini, suddivisi in diverse squadre, sono stati impegnati in una piccola gara di orienteering, una caccia al tesoro “speciale” con prove pratiche o quesiti improntati sulla tematica ambientale e sulla raccolta differenziata.

Tutti i gruppi hanno ricevuto un suggerimento iniziale dal quale partire per orientarsi su quale albero cercare e, una volta trovata la postazione, hanno svolto una piccola prova o risposto a domande inerenti la raccolta differenziata. In seguito, ritornati al punto di partenza, sono state controllate le risposte esatte e l’esito delle prove e solo successivamente i componenti delle squadre hanno ricevuto l’indizio successivo per proseguire la caccia.
Al termine dei giochi ha avuto luogo la premiazione delle prime tre squadre classificate, alle quali è stato rilasciato un attestato.

La giornata si è conclusa con la consueta merenda “a km zero” organizzata a Trichiana dall’azienda locale Lavanda Snc, con specialità della zona, a Belluno e a Limana dall’agriturismo Antica Pieve di Limana, che ha proposto delle virtuose Agribag contenenti uno spuntino “a km zero” con prodotti di produzione propria.
Ad ogni bambino, proprio perché anche la tematica del “non spreco” è un aspetto importante per il rispetto dell’ambiente, è stato consegnato un piccolo omaggio finale: una pratica borsetta termica “Good Food Bag“, ideata da Legambiente, da utilizzare per il trasporto a casa dei cibi avanzati.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nuovo Commissario per la gestione post Vaia. Scarzanella: «Soragni figura di rilievo, ora un ragionamento condiviso con le imprese»

Ugo Soragni è il nuovo Commissario delegato per l'emergenza legata alla tempesta Vaia. Già direttore dei Musei del ministero dei Beni Culturali, raccoglie il...

Avvicendamento alla Lega giovani: Paolo Luciani lascia, entra Marco Donno

Belluno, 20.4.2021 - Cambio al vertice della Lega Giovani della Provincia di Belluno. Il coordinamento provinciale giovanile leghista si aggiorna dopo quattro anni per...

Ulss Dolomiti. Monoclonali: 23 dosi somministrate

Continua, in Ulss Dolomiti, la terapia contro il covid attraverso l’uso dei monoclonali. I risultati sono soddisfacenti. Ad oggi sono state somministrate dalla UOC...

Da lunedì tutti a scuola, didattica in presenza al 100%. Cna Bus Fita Veneto: i bus ci sono. Scopel: didattica al 75% con capienza...

Marghera, 20 aprile 2021. Sono 350 in Veneto le imprese che si occupano di trasporto di persone su gomma, iscritte nell'Albo Regionale, per un...
Share