13.9 C
Belluno
martedì, Marzo 9, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Domenica 15 e 22 novembre apertura straordinaria della Mostra sulla Gabelli “La...

Domenica 15 e 22 novembre apertura straordinaria della Mostra sulla Gabelli “La scuola più bella d’Italia”

Scuole Gabelli- Belluno anni '50
Scuole Gabelli- Belluno anni ’50

Dati i primi lusinghieri riscontri dei visitatori della Mostra sulla scuola Gabelli e per venire incontro alle tante richieste ricevuto dai cittadini bellunesi, le associazioni Cittadini per il recupero della Gabelli, Antenna Anziani Onlus e la Delegazione bellunese del FAI, organizzatrici della Mostra intitolata “la scuola più bella d’Italia”, hanno messo in programma due date di apertura straordinaria.
Domenica prossima 15 novembre, in occasione della Fiera di San Martino, e la domenica successiva 22 novembre la mostra resterà aperta sia al mattino che al pomeriggio negli orari 9:30-12:30 e 15:00-18:00.
“Quest’apertura straordinaria – sottolinea Marco Rossato, presidente dell’Associazione Cittadini per il Recupero della Gabelli – sarà anche occasione per dare un ulteriore segno della vitalità della nostra scuola cittadina. Ricordiamo che la scuola bellunese ha già contribuito in modo fattivo all’allestimento della mostra, tant’è che figurano tra gli organizzatori sia l’Istituto Comprensivo 3 sia l’Istituto Tommaso Catullo”.

Marco Rossato
Marco Rossato

Ora è la volta del Liceo classico intitolato a Tiziano. Alcuni alunni delle classi quarte, sotto la guida dell’insegnante di Storia dell’Arte prof.ssa Cosetta Serafini, hanno approfondito i temi della mostra e seguito le Conferenze organizzate a margine della stessa.

Ora si riproporranno come guida in alcuni dei momenti di quest’apertura straordinaria, la mattina del 15 e il pomeriggio del 22, per accompagnare i visitatori lungo il percorso espositivo e narrare le vicende della scuola bellunese dal 1820 alla costruzione della Gabelli.
Ricordiamo che l’ingresso alla Mostra è libero e che rimarrà aperta fino a sabato 5 dicembre tutti i pomeriggi da martedì a venerdì, con orario 15:30-18:0, ed i sabati mattina dalle 9:30 alle 12:30.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Comuni e Recovery Plan. Massaro: «Cambiare le regole o non riusciremo a spendere nulla»

Incontro questa mattina tra i vertici dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani e il Ministro alla Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta; al centro del confronto, il Recovery...

Festa della Donna e Sex Work: 120.000 donne non sono tutelate in Italia. Pia Covre: “Nessuna donna è colpevole o vittima perché sex worker”

8 marzo 2021 – In Italia si contano almeno 120.000 sex worker e circa 20 milioni di clienti annui. Solo nella dimensione online Escort...

Lupo. Bortoluzzi: «Presenza sempre più vicina alle case, serve un piano di gestione diverso»

«Per la tutela della piccola agricoltura di montagna, degli hobbisti dell’allevamento e anche in ottica di mantenimento del territorio serve un piano di gestione...

Una maxi coperta ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo per dire no alla violenza sulle donne

L’associazione UP – I Sogni fuori dal cassetto porta sulle Dolomiti “Viva Vittoria”: progetto d’arte relazionale, già sperimentato in numerose piazze italiane, coinvolgerà numerose...
Share