13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Prima Pagina Cronoscalata del Col Visentin a Marco Del Missier (Fornese). Bis per la bellunese...

Cronoscalata del Col Visentin a Marco Del Missier (Fornese). Bis per la bellunese Francesca Rossi

 

cronoscalata visentin Marco Del Missiercronoscalata visentin Francesca RossiIl friulano Marco Del Missier e la bellunese Francesca Rossi vincono la sfida verticale al Visentin: 5,5 chilometri di salita per coprire oltre 1.500 metri di dislivello. Sono stati i più veloci nella seconda edizione della Cronoscalata del Col Visentin, competizione di corsa in montagna a cronometro individuale promossa dal Gruppo Prealpi Venete. Rossi ha concesso un ‘bis’: l’atleta bellunese aveva vinto anche la prima edizione. Questa volta ha portato a casa un sorprendente sesto posto assoluto, abbassando di ben 5 minuti il tempo del 2014.

Del Missier ha concluso la salita in un’ora 5 minuti e 33 secondi, anticipando di soli due secondi Piergiorgio Crepaz. Terzo Fabrizio Puntel con 1 ora e 7 minuti. Tra le donne, Rossi ha staccato tutti con vincendo in un’ora e 11 minuti, sul podio anche Cecilia De Filippo e Sara Della Colletta (seconda nel 2014). Il cronometraggio è stato a cura della Federazione Italiana Cronometristi di Treviso, mentre le iscrizioni sono state gestite da Keepsporting.

Teatro della sfida è stata la parete sud-est del Col Visentin, dalla Piana degli Alpini a Nove di Vittorio Veneto fino al Rifugio 5° Artiglieria Alpina, in vetta al colle, a quota 1763 metri. Il maltempo non ha creato troppi fastidi agli atleti, salvo la nebbia in alta quota che ha fatto correre gli atleti in uno scenario ancora più impervio.

Confermate le caratteristiche uniche del percorso, che hanno reso la gara un appuntamento imperdibile i veri appassionati di vertical: si corre lungo mulattiere e sentieri, senza mai toccare un solo metro di asfalto. Splendido il tracciato studiato per l’occasione, che si snoda tra i più antichi sentieri della Val Lapisina.

Anche gli organizzatori hanno compiuto la loro impresa, mobilitando decine di volontari e coinvolgendo specialisti di questo tipo di corsa, garantendo l’alto livello della competizione. Ora il Gruppo Prealpi Venete si proietta già alla prossima edizione del Gran Raid delle Prealpi Trevigiane, corsa sulla lunga distanza destinata a crescere fino alla grande edizione del 2018, con la Bassano-Vittorio Veneto che ricorderà la Grande Guerra.

Questa edizione è stata impreziosita dal primo “Nordic Walking Lapisino”. Un piacevole anello attorno al Lago morto sul Fadalto da compiersi due volte per un totale di 10 km. I vincitori sono stati Moreno Crestani (1 ora e 14 minuti) e Vanda Tonon (1 ora e 28).

Share
- Advertisment -


Popolari

Scuole superiori, didattica digitale per il 75% degli studenti. Ordinanza regionale in vigore dal 28 ottobre

Il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha firmato la seguente ordinanza in ossequio al Dpcm del 25 ottobre che non lascia margini...

Forte pioggia e neve a quota 1700 in arrivo tra stasera e domattina

Venezia, 26 ottobre 2020 - Il Meteo regionale del Veneto riferisce che tra il tardo pomeriggio di oggi ed il primo mattino di domani, martedì...

Nuovo Dpcm e scuola. Riunione in Prefettura del Comitato per l’ordine e la sicurezza. Quarantena e contagio, i dati provinciali

Si è tenuta stamane, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, alla quale...

Serrande abbassate dopo le 18, l’allarme di Confartigianato. Gaggion: «Penalizzati rispetto alla grande distribuzione»

Tutto chiuso dopo le 18: vale per i bar e i pub, i ristoranti e le pasticcerie. Le disposizioni contenute nel nuovo Dpcm non...
Share