13.9 C
Belluno
mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeCronaca/PoliticaPiccole farmacie di montagna. Bond: "Segnale positivo dalla giunta"

Piccole farmacie di montagna. Bond: “Segnale positivo dalla giunta”

Dario Bond, consigliere regionale Pdl
Dario Bond, consigliere regionale Pdl

“Quello arrivato oggi dalla giunta regionale è un segnale importante per le piccole farmacie di montagna”.

A dirlo è il consigliere regionale di Forza Italia per il Veneto Dario Bond dopo che la giunta regionale ha dato il via libera al riparto dei 300 mila euro previsti nel bilancio regionale 2014 a favore delle farmacie rurali presenti sul territorio regionale.

“Si tratta di un emendamento presentato nello scorso bilancio di previsione dalla collega Lazzarini e che ho sostenuto con convinzione. Si tratta”, spiega Bond, “di una misura di sostegno per le cosiddette farmacie rurali, quelle che hanno un fatturato annuo inferiore a 387 mila euro. In provincia di Belluno sono 28 e svolgono un ruolo fondamentale soprattutto nelle zone più periferiche”.

Di queste 28 farmacie “rurali”, 5 si trovano sul territorio dell’Uls 2, le restanti nell’Uls 1, Cadore e Agordino in particolare.

“E’ ovvio che 300 mila euro non bastano, ma siamo sulla strada giusta e mi auguro che un segnale concreto arrivi anche da Roma”, conclude Bond.

- Advertisment -

Popolari