13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 25, 2024
HomeLettere OpinioniImpianti sportivi di Lambioi, piscina, palaghiaccio, spiaggia. Iudica (Patto per Belluno): "C'è...

Impianti sportivi di Lambioi, piscina, palaghiaccio, spiaggia. Iudica (Patto per Belluno): “C’è un potenziale gestore, la 2001 Sport Academy”

 

Patto per Belluno“Il progetto di valorizzazione dell’intera area sportiva e ludica di Lambioi, proposto dal Patto per Belluno e già in mano del sindaco Jacopo Massaro dallo scorso mese di marzo, approda finalmente a Palazzo Rosso, nella riunione di maggioranza consiliare di lunedì sera. Se ne discuterà e le conclusioni avranno grande rilevanza politico-amministrativa in quanto riveleranno le reali intenzioni dell’amministrazione Massaro su una iniziativa che risolverebbe l’annosa questione degli impianti sportivi di Lambioi e delle strutture ricreative lungo la destra del Piave. Una iniziativa, ancora, che costituirebbe una opportunità unica da non perdere, se davvero si vuol tendere con i fatti ad un reale ed autentico rilancio della città. E questo, sia in termini di servizi resi alla collettività e sia in termini di prospettive economiche, turistiche, culturali e sociali nonché, complessivamente, di immagine della città anche oltre i propri confini territoriali”.

Lo afferma in una nota  Franco Iudica, coordinatore del “ Patto per Belluno”.

“Quello che il Patto per Belluno ha proposto – prosegue Iudica –  costituisce un programma d’intervento di massima coinvolgente gli impianti sportivi, quali piscina ed ex palaghiaggio (oggi Spes Arena), nonché le aree attrezzabili sull’ansa del fiume, spiaggia compresa, dove attivare (secondo la già nota iniziativa, sempre del Patto, già in fase di prima attuazione) luoghi di relax, svago e ristoro per tutte le età, impianti ludici, eventi non solo sportivi, manifestazioni varie fruibili soprattutto dalle famiglie, altre iniziative compatibili. Un contesto che non escluderebbe suppletivi parcheggi, ove possibile, ed al quale, comunque, si collega strategicamente anche la prevista area attrezzata camper in zona adiacente l’ex palaghiaccio.

Per tale realizzazione d’intervento e per la relativa gestione nel suo insieme il Patto ha segnalato contestualmente l’opportunità di prendere in seria considerazione il manifestato interesse e la conseguente disponibilità a studiarne la fattibilità e quindi a trattare da parte di una nota società imprenditoriale del Padovano, la “2001 Sport Academy” con Dimitri Barbiero che ne è anche l’amministratore delegato, già operante nel settore da anni e con provata e collaudata esperienza e con valenza nazionale ed internazionale.Verrebbe comunque assicurato il coinvolgimento delle realtà locali imprenditoriali, sportive e socio-culturali che ne manifesteranno l’interesse anche su input del Comune, si creerebbero nuove opportunità lavorative ed inoltre l’amministrazione comunale, pur restando sempre protagonista, verrebbe sgravata, tra l’altro, da oneri che ricorrentemente incidono in modo pesante e negativo sul bilancio economico-finanziario”.

 

- Advertisment -

Popolari