13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 25, 2024
HomeCronaca/PoliticaQuattro giovani pescatori si perdono vicino al lago di Arsié

Quattro giovani pescatori si perdono vicino al lago di Arsié

soccorso alpinoArsiè (BL), 22-05-14 Partiti questa mattina a piedi dal monte Grappa per raggiungere il lago di Arsiè e andare a pesca, quattro amici, con zaini pesanti sulle spalle, lasciata la macchina a Casere Faoro si sono incamminati dalla Strada Cadorna lungo il sentiero che scende dal Col del Baio. Arrivati a un certo punto, visto il lago sulla destra, hanno deciso di abbandonare l’itinerario e tagliare per una scorciatoia.

La scelta ha però portato il gruppetto fuori strada, finchè i ragazzi sono stati costretti a fermarsi sopra alcuni salti di roccia su un ripido versante boscoso. Inevitabile la chiamata al 118, che attorno alle 15.20 ha allertato la Stazione del Soccorso alpino di Feltre. Due squadre di soccorritori, con due agenti della Forestale, in contatto telefonico con gli escursionisti si sono fatti spiegare il percorso e, avute le coordinate, hanno capito la zona dove potevano trovarsi i 4, tutti di San Donà di Piave (VE), si sono avvicinati da punti diversi, finché non li hanno sentiti rispondere ai richiami.

Gli escursionisti si trovavano in località Giare de Mut, 200 metri sopra il livello del lago. Raggiunti poco prima delle 18, in tre hanno detto ai soccorritori di essere in grado di tornare con loro. Per un loro compagno di 22 anni, incapace di muoversi per la stanchezza, è invece intervenuto l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che lo ha recuperato con un verricello di 45 metri per trasportarlo a valle e affidarlo a una terza squadra, in attesa in piazzola in supporto all’eliambulanza. Gli altri tre ragazzi, di 23, 27 e 30 anni, sono rientrati con i soccorritori.

- Advertisment -

Popolari