13.9 C
Belluno
sabato, Aprile 17, 2021
Home Cronaca/Politica Banda larga nella Provincia e in Comune di Belluno *...

Banda larga nella Provincia e in Comune di Belluno * intervento di Roberto De Moliner

Roberto De Moliner
Roberto De Moliner

Dopo anni di totale silenzio sull’estensione della banda larga nella nostra Provincia è giunto uno scatto di orgoglio con l’ incontro con il Ministro Zanonato da parte di Massaro dove, a quanto apparso sui giornali, è stata posta la questione.

Difatti la situazione rispetto al resto della Regione, come in altri servizi, in questo campo siamo la cenerentola, in un territorio difficile come il nostro i collegamenti telematici diventano importanti e fondamentali sia per l’itera collettività provinciale ma soprattutto per le attività economiche e in particolare il settore turistico, dove la promozione di pacchetti turistici, quanto alle successive prenotazioni, oramai in gran parte viaggiano su Internet. Ecco quindi l’importanza di porre la questione anche a livello ministeriale ad un Ministro Veneto che ha a cuore la montagna, la nostra montagna in particolare, tanto che nei momenti di calma ad Agordo è di casa.

Peccato che a questo scatto giunga solo oggi e non siano corrisposte negli anni precedenti analoghe azioni sia livello romano ma tantomeno a livello regionale luogo deputato per porre la questione e chiedendo con forza che una parte importante di quei 30 milioni di euro stanziati dalla stessa per l’ampliamento della banda larga nella Regione, vengano investiti nella nostra Provincia. Ricordo che ci sono ancora zone senza il servizio di ADSL e dove presente diverse sono servite da una rete a 600 kilo/bit le cui centrali spesso sono sature come pure per i 7 mega bit che per i 20 mega bit, quindi senza possibilità di nuovi allacciamenti al servizio internet.

Sin dal 2008 pongo la questione della banda larga in Comune di Belluno presentando interrogazione e ordini del giorno che vengono regolarmente approvati all’unanimità dal Consiglio Comunale ma che non trovano un’azione conseguente da parte della Giunta, e per onor di cronaca, l’ultimo è stato presentato nel maggio 2013, ovviamente approvato all’unanimità dal consiglio Comunale, ma che all’oggi non si riscontrano azioni conseguenti.

Unica novità in questa situazione di sofferenza infrastrutturale, ma che non risulta essere dipeso da azioni amministrative da parte di qualsiasi ente della Provincia, è stata la posa in alcune zone della Provincia, tre in Comune di Belluno, di fibre ottiche da parte di un’azienda regionale, la quale ha eseguito i lavori senza che però , a quanto sembra, non sia collegato nessun contratto con un gestore della banda larga, con il rischio che rimangano inutilizzate in quanto, non essendo in essere nessun contratto, non vengono montate le apparecchiature necessarie alla distribuzione del servizio, situazione che come Gruppo Consigliare del Partito Democratico abbiamo coinvolto il nostro Consigliere Regionale Sergio Reolon perché faccia luce in Regione sulla vicenda.

Oggi noi bellunesi e Consiglieri del Partito Democratico registrata la disponibilità, come affermato dal Sindaco Massaro, da parte del Ministro Zanonato di affrontare questo importate tema infrastrutturale per la nostra Provincia, ci aspettiamo di veder sostituire ai proclami giornalistici fatti concreti, consolidando questa disponibilità con qualche risultato concreto in termini di investimento, di chiacchiere ne abbiamo viste e sentite a sufficienza dalle ultime Amministarzioni, facendo squadra con i nostri Consiglieri Regionali, andando in Regione con risolutezza e convinzione facendo valere le nostre ragioni, ragioni di un’area riconosciuta “speciale” all’articolo 15 dello Statuto, per sbloccare ulteriori fondi e redigere un progetto complessivo per l’ampliamento della banda larga per l’intera Provincia.

 

Roberto De Moliner

Vice Presidente del Consiglio Comunale

Consigliere Comunale P.D.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...

Sopralluogo al lago di Centro Cadore. La Provincia studia un intervento di pulizia simile a quello avviato a Santa Croce. Bortoluzzi: «Fondamentale per la...

La Provincia di Belluno sta studiando un intervento di pulizia del lago di Centro Cadore, simile a quello avviato qualche settimana fa a Santa...

Restaurate tre cornici dell’Ottocento del patrimonio artistico del San Martino, grazie al Centro Consorzi di Sedico

Belluno, 16 aprile 2021 - Sono state riportate al loro splendore tre cornici storiche, che racchiudono dipinti dell’ottocento del patrimonio artistico dell'ospedale "San Martino"...

La storia di 4 partigiane. Berton (Confindustria): “Donne e libertà, esempi per non dimenticare”

Una iniziativa di Confindustria Belluno e Isbrec a 76 anni dalla Liberazione. Lunedì 19 aprile la presentazione del libro "La casa in montagna" con...
Share