13.9 C
Belluno
sabato, Novembre 27, 2021
Home Cronaca/Politica Caos mini-Imu. Piccoli: “Siamo all’isteria fiscale. Un plauso ai comuni virtuosi...

Caos mini-Imu. Piccoli: “Siamo all’isteria fiscale. Un plauso ai comuni virtuosi del Bellunese che continuano a essere tartassati”

Giovanni Piccoli, senatore
Giovanni Piccoli, senatore

“Con un intero Paese che ormai letteralmente implora certezze, ci siamo trovati di fronte all’ennesimo atteggiamento isterico del governo che con una sola cattiva azione è riuscito a colpire due volte: prima confermando una tassa iniqua e poi rendendone incomprensibile il pagamento”.

A dirlo è il senatore di Forza Italia Giovanni Piccoli alla vigilia della scadenza per il pagamento della Mini-Imu.

“In situazioni come questa, dove tutte le parole sono state spese per evidenziare l’inadeguatezza di un tributo che sta gravando, tra gli altri, sui proprietari di case di 11 comuni della nostra provincia, vale davvero la pena sottolineare l’atteggiamento virtuoso di quelle amministrazioni comunali che, grazie ad una gestione oculata, hanno potuto evitare ai propri cittadini un tale scempio”.

Piccoli sottolinea, poi, come “la follia fiscale non si esaurisce con la vicenda della mini-IMU, ma si manifesta ancora in altre previsioni inserite e forzosamente approvate con la legge di stabilità”.

“In una delle sue pieghe la legge ha incredibilmente previsto lo svincolo dal patto di stabilità interno, per un importo pari a 500 milioni di euro, per quelle amministrazioni che si trovano ancora ad avere debiti in conto capitale in scadenza 31 dicembre 2012! Un provvedimento che interviene dopo che con il decreto-legge 102/2013 il governo aveva già stanziato 7,2 miliardi di euro per agevolare i pagamenti dei debiti della pubblica amministrazione. Ciò vuol dire irridere chi si è attivato da sempre per dare concretezza ai principi della buona amministrazione della cosa pubblica”, chiosa il senatore bellunese, che ribadisce: “Le stime prevedono un gettito dalla mini-IMU al di sotto dei 400 milioni di euro. Una cifra addirittura superiore è già stata assicurata per i pagamenti di debiti scaduti oltre un anno fa! Se il governo non si ricorda dei comuni virtuosi, lo facciano almeno i cittadini”.

 

Share
- Advertisment -



Popolari

A Ponte nelle Alpi ci si sposa con il cagnolino al seguito

Ponte nelle Alpi, 27 novembre 2021 - Il Comune di Ponte nelle Alpi permette ai cagnolini di rimanere al fianco degli sposi, nel momento...

La Provincia di Belluno certificata Family Audit per flessibilità e conciliazione tempi di lavoro

Padrin: «La qualità di vita dipende anche dal tempo passato sul luogo di lavoro» Provincia di Belluno a misura di dipendenti. Al termine di un...

Truffe del green pass. Sgominata una banda a Milano dal Nucleo speciale della Guardia di Finanza. Venduto anche in Veneto il lasciapassare contraffatto

Nell’ambito di una complessa e innovativa indagine del IV Dipartimento (Frodi e Tutela del Consumatore – Cybercrime) della Procura della Repubblica di Milano, coordinata...

Sequestrati in Comelico dai carabinieri forestali decine di uccelli detenuti illegalmente

Denunciato il detentore e sequestrati anche dei manufatti idonei alla pratica illagale dell' "uccellagione" Nei giorni scorsi, in Comelico - I Carabinieri Forestali sono intervenuti...
Share