13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 19, 2021
Home Prima Pagina Domani, venerdì 24 gennaio ultimo giorno per il pagamento della Mini Imu,...

Domani, venerdì 24 gennaio ultimo giorno per il pagamento della Mini Imu, poi scatta la sanzione

comune bellunoDomani venerdì 24 gennaio è l’ultimo giorno utile per il pagamento della Mini Imu. Il Comune di Belluno ha predisposto on line il modulo per il calcolo e presso l’ufficio tributi consulenza su appuntamento. Dal 25 gennaio si paga utilizzando il ravvedimento operoso.

Non è previsto nessun recapito a domicilio della bollettazione e quindi, ai fini di un corretto calcolo, è possibile scegliere tra le seguenti alternative:

a) consultare il sito del Comune di Belluno www.comune.belluno.it, alla voce “MINI IMU 2013”, sono disponibili la Guida Imu, aggiornata e riepilogativa per i contribuenti, e il Modulo per calcolare la rata della Mini-Imu.

Dalla pagina dedicata è possibile accedere alle varie funzioni di calcolo, al modello F24 editabile e al ravvedimento in caso di ritardato versamento.

Per ogni immobile basterà inserire la rendita catastale, la percentuale e i mesi di possesso. Al termine del calcolo è possibile stampare il prospetto e conservarlo in formato cartaceo o pdf.

Nel caso in cui il calcolo fosse effettuato nei giorni successivi alla scadenza (dal 25/01/2014) sarà calcolato in automatico il ravvedimento operoso.

b) usufruire del Servizio comunale di assistenza al contribuente su appuntamento. L’Ufficio Tributi/IMU di via Mezzaterra n.45 – 32100 Belluno (BL) – Fax 0437/913488 – E-mail: imu@comune.belluno.it, ricevere i cittadini solo su appuntamento fino a venerdì 24 gennaio, con il seguente orario dal lunedì al venerdì 8.30 – 12.00 – il martedì e giovedì 15.00 – 17.00.

Per fissare gli appuntamenti è necessario telefonare dal lunedì al venerdì 8:30-12:30 allo Sportello del Cittadino 0437 913222 o all’Ufficio Tributi 0437 913424.

Dopo la scadenza del 24 gennaio, ed entro i primi i 14 giorni successivi, è prevista una sanzione pari allo 0,2% per ogni giorno di ritardo; dal 15° giorno di ritardo fino al 30° giorno di ritardo, dovrà essere pagata anche una sanzione pari al 3% dell’imposta nonché gli interessi calcolati al tasso legale con maturazione giorno per giorno. Se il pagamento avviene entro un anno dalla scadenza la sanzione è pari al 3,75%. Il contribuente dovrà fare apposita comunicazione al Comune allegando la fotocopia del versamento effettuato.

In tal caso le sanzioni e gli interessi debbono essere versati unitamente all’imposta dovuta e nel modello F24 deve essere barrata la casella “RAVV”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pulite le fontane del centro città

Belluno, 18 aprile 2021 - Dopo il tam tam sui social, l'amministrazione comunale ha dato il via alla pulizia delle quattro fontane "incriminate", colpevoli...

Malore in casera

Longarone (BL), 18 - 04 - 21 - Attorno alle 15.40 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di Casera...

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...
Share