13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Prima Pagina Francesco Bacchetti confermato alla presidenza della Pro Loco Monti del Sole

Francesco Bacchetti confermato alla presidenza della Pro Loco Monti del Sole

Francesco Bacchetti
Francesco Bacchetti

Rinnovato il Consiglio direttivo della Pro Loco Monti del Sole; durante l’ultima riunione, seguita all’assemblea di inizio marzo, sono state distribuite le cariche sociali che resteranno valide per il triennio 2013-15.

Si riconfermano i vertici a cominciare dalla presidenza con Francesco Bacchetti rieletto al fianco dei vicepresidenti, Enzo Caviola e Valentina Pilotti; segretaria è Ornella De Dea.

Due nuovi ingressi in rosa tra i consiglieri con Loredana Bortot e Eleonora Menegolla; riconfermati gli altri nomi: Federico Brancaleone, Giovanni Cadorin, Tatiana Cadorin, Erminio Casanova, Massimo Modolo, Sergio Lovat, Vincenzo Lovatel, Mario Sogne, Luciano Trevisson.

Rappresentanti nel Consorzio Pro Loco pedemontane “Val Belluna” sono Francesco Bacchetti e Federico Brancaleone, quest’ultimo rappresentante Pro Loco nel Comitato di gestione della Biblioteca Civica. Consiglieri comunali sono Fabio Casanova, Cesare Giotto, Eugenia Caldart, revisori dei conti Fabio Casanova, Gianni Dall’O, Angelo De Donà, probiviri Italo Pellizzari, Stefano Sanniti e Andrea Walickj.

Resta la volontà del neoeletto Presidente di aprire ai giovani e a forze nuove che abbiano la volontà di impegnarsi nell’associazionismo locale con nuove idee e stimoli.

Tra gli appuntamenti in preparazione, la pedonata a Moldoi del prossimo 7 aprile, la festa campestre di fine luglio e inizio agosto, il nuovo appuntamento con “Pom&Per” a Villa Zasso il prossimo settembre e, in autunno, i tradizionali Misteri.

Particolare energia sarà dedicata al proseguimento dei lavori presso il centro ricreativo di Prà de la Melia, già inaugurato la scorsa estate per il primo stralcio; servono ora finanziamenti e tanta generosità per sostenere la spesa di completamento dell’intera struttura.

Share
- Advertisment -

Popolari

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...

Recovery Fund e Piano di Ripresa. 210 miliardi della UE da spendere e rendicontare entro il 2026. L’Italia sarà in grado? Probabilmente no

Il 2020 anno nefasto causa pandemia. Risalire si può, con le risorse UE (Recovery Fund e Piano di Ripresa e Resilienza Next Generation EU),...
Share